post-title San Valentino: un giorno di ordinaria follia https://www.amoremaleducato.it/wp-content/uploads/2015/02/sano-egoismo-autostima.jpg 2015-02-10 13:57:58 yes no Inserito da Categorie: Blog

San Valentino: un giorno di ordinaria follia

Inserito da Categorie: Blog
San Valentino: un giorno di ordinaria follia

Che bello! Tra qualche giorno sarà San Valentino.

Si regaleranno milioni di Baci Perugina, fiori e ciondolini vari.

I ristoranti per San Valentino inventano cene dai nomi fantasiosi e gli alberghi fanno offerte per stanze super romantiche.

I negozi di intimo poi fanno sempre il pienone nei giorni che precedono questa fantastica festività.

Io adoro San Valentino!

“Ettore…!? Stai scherzando, vero!?”

Mi hai beccato. Ormai iniziamo a conoscerci e a capirci al volo.

Da un certo punto di vista (un punto molto lontano) adoro davvero San Valentino, ma potrei tranquillamente vivere senza, anzi…

“Ma come? La festa degli innamorati potrebbe non esistere per te? Proprio tu che parli d’amore?”

Una delle cose che mi lascia sempre perplesso è quando qualcuno senza nemmeno ascoltare quello che ho da dire, mi dice: proprio tu che parli d’amore.

Quindi  metti da parte per qualche minuto le tue “rigide” convinzioni, non arrabbiarti e non giungere subito alle conclusioni.

Fammi spiegare con un pizzico d’ironia la mia visione di San Valentino, leggi tutto con “leggerezza” e magari alla fine potresti capire che anche tu puoi vederla come me.
 

Prima un po’ di storia

Lupercalia e San ValentinoSan Valentino nasce da un’antica festa pagana, i Lupercalia (puoi leggere qui tutta la storia), dedicata alla nascita e alla fecondazione.

I romani la festeggiavano ancora in epoca cristiana e allora seguendo il famoso detto “se non puoi batterli fatteli amici”, la chiesa cattolica ha trasformato i Lupercalia nella festa più spendacciona del mondo.

Immagina uomini e donne che correvano nudi per strada con fruste di pelle e colpivano le aspiranti madri per propiziare la loro fecondità.

Quello si che era divertente.

Quindi l’amore romantico con San Valentino non c’entra nulla, ma ci piace crederlo e se ti fa felice fregatene pure.

Sai come la penso. L’unica verità che conta è quella che ti rende felice

Ma ora, andiamo a scoprire insieme perché uomini e donne amano o odiano tanto San Valentino.

 

Perché le donne amano San Valentino

Per molte donne questo è il giorno perfetto. Quello che sognano nella loro mente. Si realizzano tutti i  loro desideri romantici .

Molte donne vorrebbero che fosse come in “50 volte il primo bacio”. Vorrebbero vivere in un San Valentino perenne.

Lui che la corteggia, torna a casa con il tubo di baci perugina, le manda i fiori, le scrive dediche.

Fantastico!!!

Per San Valentino il mondo sembra fermarsi.
Lei è Cenerentola e lui è il principe azzurro.

La sera il principe arriva con la sua carrozza e porta la sua principessa a cena in quel posto romantico che le piace tanto. Si guardano negli occhi  a lume di candela.

Lei fa la faccia sorpresa, sussurrando “Amoreeeee, non dovevi.  Andava bene anche una pizza!!!”. Certo certo…

Lui è dolce e la riempie di attenzioni in una maniera che non accade mai negli altri 364 giorni.

E’ proprio tutto come l’inizio della storia. Messaggini, paroline dolci, sguardi complici e galanteria.

Adoro San Valentino!

 

Perché gli uomini amano San Valentino

La tua donna è molto più figa del solito.

La sera prepara una cena speciale, tipo quella che vedi solo a Natale o al compleanno di sua madre.

Con meno di 20 euro e senza troppa fantasia riesci a farla felice ( tubo, rosa, intimo) e cosa fondamentale a San Valentino, lei te la dà molto più volentieri.

Riesci finalmente a farti fare quel massaggio che desideravi da tanto in quella fantastica SPA, ma che lei ti vietava perché “le mani addosso da un’altra donna? Sei un porco”.

Ora puoi spacciarlo per momento di relax da condividere con la tua principessina.

Ridi ridi… Tanto lo sai anche tu che è così.

 

Perché le donne odiano San Valentino

Eh già, esistono anche donne a cui questa ricorrenza proprio non va giù.

Lo so, adesso starai pensando a tutte quelle fanciulle che non hanno un compagno. e pensi che questo sia l’unico motivo per il quale dovrebbero odiare San Valentino?

Certamente esistono anche quelle, ma pensi che questo sia l’unico motivo per il quale una donna dovrebbe odiare San Valentino?

Certo tutto intorno vedono coppie che si si scambiano abbracci e sorrisi e loro no.

Se in questo momento non hai qualcuno con cui festeggiare San Valentino, questo potrebbe farti sentire triste, ma credimi non devi.

Forse sei tra le poche fortunate e tra poco ti spiegherò perché. Quindi, continua pure a leggere.

Depilarsi per San valentinoHai mai provato ad andare in un centro estetico nei giorni a ridosso di San Valentino?

Sembrano i saldi di fine stagione.

Estetiste affannate e clienti che vogliono assolutamente un appuntamento per depilarsi il depilabile (rileggi perché gli uomini amano San Valentino).

Ceretta inguinale, gambe, ascelle, baffi, sopracciglia…

Eliminare i peli superflui diventa la priorità. Una lotta all’ultimo strappo.

Ma non è finita qui perché c’è un’altra categoria di donne che odia San Valentino.

L’altra donna, la cosiddetta amante, LEI sì, che ha un motivo per odiare davvero San Valentino.

Sola, mentre l’uomo che dice di amarla è a festeggiare con la sua donna “ufficiale”.

Ora ti prego, non pensare che è una stronza o peggio, perché sta con il tuo uomo.

Forse, (ma FORSE eh) lo stronzo è il tuo uomo che illude un’altra donna con paroline dolci e promesse che spesso sa che non manterrà mai e poi passa con te San Valentino facendo il romanticone.

Se mi segui qui e nel gruppo Facebook, sai bene come la penso: se lui lo fa e TU lo accetti, allora lui fa bene a farlo.

Del resto ognuno pensa a se stesso e tu devi pensare alla tua felicità e non aspettare che siano gli altri a dartela.

Se non sei felice nella relazione che stai vivendo trova il modo di cambiarla o di uscirne

Ma si sa, siamo uomini e ci comportiamo tutti allo stesso modo (così sono contente tutte quelle che pensano che gli uomini siano tutti uguali).

Prova a chiederti anche perché il tuo uomo sente il bisogno di andare con un’altra donna.

Ma questa è un’altra storia (anzi un altro articolo).
 

Perché gli uomini odiano San Valentino 

Cena di San ValentinoLa tua donna si aspetta di essere portata in un posto fighissimo e romantico.

Uno di quei posti dove si mangia poco e si paga tantissimo.

Devi essere romantico oltre ogni limite, devi soddisfare le sue aspettative e a letto non credere di cavartela con i soliti dieci minuti per poi girarti dall’altro lato e dormire.

Se per il giorno di San Valentino hai mai deciso di regalare un bel completino intimo alla tua compagna, allora sì che capisci cosa è il terrore.

Non ricordi mai le sue misure e rischi sempre di fare una pessima figura facendola arrabbiare e rovinando il suo giorno più bello.

Se poi hai più di una donna, allora non ti invidio proprio!

Se poi San Valentino capita anche di sabato o di domenica, sarà ancora più difficile per chi vive storie parallele destreggiarsi e accontentarle tutte.

I social poi hanno peggiorato la situazione dei traditori che vivono con la paura che la loro donna “ufficiale” posti qualcosa su Facebook.

Magari le foto della loro cenetta romantica o il regalo meraviglioso e pieno d’amore che le hanno fatto.

“E tu dicevi che con lei non c’era più nulla e amavi solo me”.

Per certi uomini San Valentino è davvero un giorno alla Die Hard: un giorno davvero duro.

 

Perché Ettore ama e odia San Valentino

Dopo aver parlato di uomini e donne molto in generale, poteva mancare il mio punto di vista e cosa penso di San Valentino?

Naturalmente in questo caso specifico questi sono i miei pensieri personali e quindi puoi condividerli oppure no.

Amo San Valentino perché tutto sembra perfetto ed è quello che insegno ogni giorno con il mio metodo AmoreMaleducato®

Donne che sorridono e si prendono cura di sé stesse oltre che dei propri uomini.

Donne che si impegnano e che fanno di tutte per rendere questo giorno dell’anno speciale e indimenticabile.

Uomini che per un giorno trattano la propria donna come lei sogna e desidera.

Che le fanno un regalo, che la portano a cena fuori in un locale diverso dalla solita pizzeria.

Uomini che si occupano dei desideri della propria donna.

San Valentino, per me che ogni giorno parlo di un amore felice, è davvero il giorno perfetto

Ma tutto questo in molti casi PURTROPPO dura SOLO un giorno.

San Valentino per me è la festa più inutile e ipocrita che esista.

La maggior parte delle persone, uomini e donne, fanno i romantici non perché lo sentono, ma solo perché così si usa.

E’ come fare i buoni a Natale e poi passare l’anno a picchiare vecchiette e bambini.

Preferirei che nel giorno di San Valentino si potesse invece fare tutto quello che vogliamo, senza il partner.

Dedicare tutta la giornata a noi e ai nostri desideri, qualunque essi siano e poi trascorrere il resto dell’anno amando, comprendendo e parlando con il nostro compagno.

Vorrei che questa giornata fosse dedicata all’amore verso noi stessi

Vorrei un San Valentino invertito.

Vorrei che molte donne la smettessero di vivere di illusioni e si assumessero la responsabilità di trovare e vivere la felicità che desiderano.

Vorrei che molti uomini fossero più attenti ai desideri dele proprie compagne e che si impegnassero maggiormente ad ascoltare i loro bisogni.

Vorrei che l’Amore fosse emozioni vere e non calcolo e strategie studiate a tavolino

Vorrei che i “guru” la smettessero di spiegare come trovare l’Anima gemella o quelle inutili tecniche di seduzione per conquistare qualunque essere vivente.

Vorrei che uomini e donne, capissero che ognuno ha la propria verità che è valida proprio come quella dell’altro.

Vorrei che sempre più persone capissero che non possiamo imporre la nostra verità a nessuno e che nessuno potrà mai renderci felici se non impariamo prima noi a essere persone felici.

Vorrei che uomini e donne imparassero ad ascoltarsi veramente invece di aggredirsi ogni giorno e costruire muri di silenzi.

Vorrei che tutti cercassero la felicità e l’Amore prima dentro di loro e poi negli altri.

Vorrei che uomini e donne imparassero a essere felici… INSIEME!

Anche quest’anno sarà San Valentino. Come sempre vivilo come vuoi, goditelo e divertiti.

Mi piacerebbe solo che tu iniziassi proprio da questo giorno a trasformare tutto l’anno nel TUO San Valentino.

Per aiutarti in questa trasformazione voglio farti un regalo. Clicca sul link qui sotto, guarda il video e poi scarica l’ebook GRATUITO che ho preparato per te.

LINK—>>> 11 Pensieri sull’Amore

Sempre con Amore
Ettore Amato

photo

Ettore Amato

Autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Con Amore Maleducato™ inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati, persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.