Esistono 11 pensieri che non sai di avere e che non ti permettono di essere felice in AMORE

Se non sei felice in amore è colpa tua!

Tutte le volte che pensi che una persona sia “troppo perfetta per te”, che “non te la meriti”,
che “ti ferirà”, stai già scrivendo la tua infelicità.

Leggi come modificare i tuoi pensieri e fare il primo passo verso la relazione che meriti.

GUARDA IL VIDEO

Non serve che sia io a dirtelo: il tuo modo di pensare condiziona le tue scelte e le tue decisioni.

Un modo di pensare “sbagliato”, ti impedisce di vivere la relazione che meriti e che desideri.

Nonostante tu abbia letto decine di volte queste cose, quello che non sai è “come combattere questi pensieri”.

Continua a leggere e cercherò di darti il mio aiuto.

Sono Ettore Amato e mi occupo di “ricucire i cuori strappati”. Aiuto le persone di ogni età a migliorare il proprio rapporto con l’amore, troppe volte vissuto come una sofferenza e non come una gioia che DEVE migliorare le nostre vite.

Se sei su questa pagina, molto probabilmente già mi conosci e sai che farò qualunque cosa per permetterti di raggiungere la tua relazione ideale.

Se è vero che, da una parte, se non trovi la relazione che meriti è colpa tua, dall’altra parte è pure vero che sei vittima di una “cattiva educazione”.

 

Da dove ha origine?

Da quando siamo bambini, ci condizionano a pensare all’amore come qualcosa di astratto e lontano dalla vita reale.

L’amore delle favole e dei romanzi, quello che fa battere il cuore sempre e comunque, quello del sacrificio e della rinuncia.

Insomma, hai capito…

E tu ci credi.

Ci credi perché non puoi fare altro.

E così ti costruisci lentamente e del tutto in buona fede, una relazione infelice e un’idea sbagliata dell’amore.

Questi pensieri che poi dettano le regole delle tue relazioni, sono proprio quei pensieri che poi ti faranno inevitabilmente soffrire.

Le storie che ti hanno raccontato (male) sono quelle che ti faranno piangere e sperare nell’arrivo di qualcosa o qualcuno che possa finalmente renderti felice… e che non arriverà, perché non è quella tipologia di persona di cui hai bisogno.

I pensieri che fai, condizionano fortemente le tue scelte e le tue azioni, per questo se davvero vuoi cambiare qualcosa nella tua vita e nel tuo modo di vivere una relazione d’amore, devi iniziare cambiando i tuoi pensieri.

 

Però fai attenzione,
questo è il motivo per cui fino ad ora hai fallito:

non serve provare a cambiare i comportamenti se, nel profondo,
non pensi che l’amore sia qualcosa di diverso da quello che ti hanno sempre insegnato.

SE NON CAMBI CIO’ CHE CERCHI,
NON CAMBIERAI I TUOI PENSIERI, NON CAMBIERAI LE TUE AZIONI
E NON VIVRAI MAI L’AMORE IN MANIERA FELICE.

Per questo ho scritto un Quaderno Maleducato dove ho raccolto:

  • gli 11 pensieri che ti mostreranno che si può vedere l’amore in una maniera diversa da quella a cui ti hanno abituata;

  • gli 11 pensieri che ti aiuteranno a vedere l’amore da una nuova prospettiva;

  • gli 11 pensieri che ti mostreranno l’amore da un punto di vista più reale e concreto (e, quindi, raggiungibile).

Perché, se è vero che l’amore è un’emozione,
è anche vero che si vive nella vita reale
e non in un libro di favole.

I pensieri sbagliati, che molto spesso non sono veramente TUOI, ti portano a pensare che l’amore faccia soffrire, mentre in realtà

L’Amore Non Fa Soffrire, è la sua mancanza a fare male.

Scarica ora GRATIS l’ebook

“11 pensieri che cambieranno per sempre
il tuo modo di vivere l’amore”

e comincia ad amare veramente come meriti e come,
senza dubbio, otterrai.

Scopri nuovi modi di pensare all’AMORE

Il tuo modo di pensare condiziona le tue scelte e le tue decisioni e ti impedisce di vivere la relazione che meriti e che desideri

Da quando siamo bambini ci condizionano a pensare all’amore come qualcosa di astratto e lontano dalla vita reale.

L’amore delle favole e dei romanzi, quello che fa battere il cuore sempre e comunque, quello del sacrificio e della rinuncia.

E tu ci credi, perchè non puoi fare altro e ti costruisci lentamente una relazione infelice e un’idea sbagliata dell’amore.

Sono proprio questi pensieri e queste convinzioni a farti soffrire, a farti piangere e sperare nell’arrivo di qualcosa o qualcuno che possa finalmente renderti felice

I pensieri che hai condizionano fortemente le tue scelte e le tue azioni, per questo se davvero vuoi cambiare qualcosa nella tua vita e nel tuo modo di vivere una relazione d’amore, devi iniziare cambiando i tuoi pensieri.

Non serve provare a cambiare i comportamenti se, nel profondo, non pensiamo che l’amore sia qualcosa di diverso da quello che ci hanno insegnato.

SE NON CAMBI I TUOI PENSIERI NON CAMBIERAI LE TUE AZIONI E NON VIVRAI MAI L’AMORE IN MANIERA FELICE

Per questo ho scritto un Quaderno Maleducato dove ho raccolto:

 11 pensieri per mostrarti che si può vedere l’amore in una maniera diversa da quella a cui ti hanno abituato;

 11 pensieri che possono aiutarti a vedere l’amore da una nuova prospettiva;

11 pensieri che ti mostreranno l’amore da un punto di vista più reale e concreto.

Perchè se è vero che l’amore è un’emozione é anche vero che si vive nella vita reale e non in un libro di favole

I pensieri sbagliati, che molto spesso non sono veramente TUOI, ti portano a pensare che l’amore faccia soffrire, mentre in realtà

L’Amore Non Fa Soffrire,
è la sua mancanza a fare male!

COSA DICE CHI HA LETTO IL QUADERNO

12079707_1641811439421381_8950203769201183156_n1

Ho letto il Quaderno ‘Amore Maleducato’ due volte di fila, trovando concetti che molti, con presunzione,molti potrebbero ritenere scontati al punto di commettere errori continui nella propria vita di coppia. Mi risuona nella testa questa tua frase ‘La coppia è una condivisione di due mondi che decidono di condividere una parte di loro, della propria vita, delle proprie esperienze.’ Per me qui c’è la sintesi di tutto quello di cui un rapporto ha bisogno per tenersi in vita.. comportamenti fondamentali che tu, Ettore, distingui in consapevolezza, comunicazione e fiducia!’  Consapevolezza:ebbene sì dobbiamo esser consapevoli di essere gli unici responsabili della nostra felicità..nessun altro! Spesso i nostri stati d’animo rendono la nostra realtà alterata al punto di pensare che il partner sia cambiato , spesso è solo una nostra percezione, forse semplicemente non stiamo bene con il nostro ‘io interiore’ e non vediamo altro che il nostro riflesso nel partner! Comunicazione: non c’è peggior suicidio per una coppia che il silenzio, anche i problemi più grandi parlando possono diventare risolvibili. Ettore ci consiglia di provare a parlare in terza persona, come se volessimo rivolgerci al fidanzato/a di un amico/a, come se gestissimo la situazione da lontano per poter essere obiettivi e calmi più che mai.  Fiducia: il significato della parola fiducia non è uguale per tutti è per questo che è bene confrontarsi con il partner sul significato che attribuisce a questo sentimento ‘La fiducia è come una batteria di Cell.  Attento a non abusarne o dimenticare di caricarla..’ potresti rovinare la tua relazione! Grazie Ettore per essere così diretto e sincero con noi .. prezioso come un vero amico, ma restando aldilà di uno schermo! Aspetto i prossimi Quaderni Amore Maleducato

Ornella RaneriVoce Solista del gruppo OltreOceano

11898671_1658361871076159_7284688102120600303_n

Ciao Ettore, è con piacere che ti riporto le mie impressioni sugli “11 Pensieri che cambieranno per sempre il tuo modo di vivere l’amore”. Inizio col dirti che è proprio nel momento in cui ho fatto pace col mio passato vedendolo come un patrimonio, piuttosto che un fardello, che è iniziata la mia rinascita di Donna.Oggi riesco a concentrarmi più nel qui ed ora rimandando la progettualità ad una conseguenza naturale delle relazione   Certo a volte è facile lasciarsi andare in discorsi del tipo: chissà se faccio bene, e se magari…etc…. ma cerco di sostituire questi pensieri prepotenti con la gioia e il profondo senso di benessere che mi pervade da quando ho allontanato o meglio esorcizzato le mie paure ed accolto di nuovo l’Amore nella mia vita. Sono consapevole che potrebbe finire, che non è un Amore facile ma in fondo cosa lo è? La cosa che più mi è piaciuta nel manualetto è questa: L’Amore non conosce la matematica. Per Lui 1+1 è uguale a 3. VERISSIMO! Amare non è annullarsi l’un l’altro ma darsi un valore aggiunto come due persone che non camminano l’una avanti (o dietro) l’altra ma accanto l’una all’altra prendendosi per mano anche se a volte l’una sarà la guida dell’altro e viceversa ma mai esclusivamente. Non puoi decidere chi Amare, l’Amore sceglie per te. Già! E nel momento in cui inconsapevolmente ho calato le mie barriere, i miei filtri lui ha deciso…per me. Io l’ho solo seguito, ho smesso di farmi dominare dalla mente che mente e ho lasciato che la mia anima,cuore,istinto o quello che sia mi guidasse. Si dice che l’Amore fa soffrire, ma è la Sua mancanza a fare male. Credo sia nella natura umana voler dare e ricevere amore e te lo dice una che ha fatto della solitudine una scelta di qualità, una volontà di NON accontentarsi di un amore sbagliato o di una amore appena sufficiente. L’Amore è l’apoteosi della gioia, della pienezza deve regalare adrenalina, energia allo stato puro altrimenti non è un buon amore o non è l’Amore. Ovvio che dopo l’innamoramento dovrà fare i conti con tante cose ma se Amore è allora quasi sicuramente non “sopravviverà” ma si trasformerà in tante altre diverse forme di Amore! Grazie Ettore

Lisa

11225729_714225788707784_3925664855853845562_n

Ciao Ettore! Mi chiamo Carlos e qualche giorno fa ho letto il quaderno  “11 pensieri sull’amore.”  E’ stato molto utile anche perché sono sintonizzato sulla tua stessa frequenza di pensiero e a tal proposito l’ho voluto condividere con la mia partner. Ha permesso ad entrambi di dialogare e scambiarci opinioni costruttive a riguardo e sono rimasto molto soddisfatto! Grazie per il lavoro che svolgi e per i contenuti che rendi fruibili a tutti! Ci si legge,

Carlos Casadei

team-image

Ciao le frasi che hai scritto mi hanno colpita e mi stanno facendo riflettere sulla mia relazione.
Il quaderno è utile per conoscerti e conoscere il tuo approccio all’amore ma soprattutto per farci riflettere da un punto di vista nuovo per me.
Ho anche comprato il tuo libro che ho divorato ma voglio rileggere con calma e che entra più nel dettaglio.

Michelle

Scopri nuovi modi di pensare all’AMORE