post-title Come dimenticare il tuo ex una volta per tutte? 7 azioni da fare. https://www.amoremaleducato.it/wp-content/uploads/2015/04/7azioni-1.jpg 2015-04-28 00:36:50 yes no Inserito da Categorie: Amore

Come dimenticare il tuo ex una volta per tutte? 7 azioni da fare.

Inserito da Categorie: Amore
Come dimenticare il tuo ex una volta per tutte? 7 azioni da fare.

Da questo momento non esisti più per me!


Come dimenticare il mio ex? Se fosse così semplice dimenticare qualcuno la vita filerebbe molto più liscia. Invece quando una relazione finisce facciamo fatica a cancellare quella persona dai nostri pensieri o a pensare a lei in maniera diversa.

Anzi, sembra che invece di accettare la fine della relazione e andare avanti, ci impegnamo a continuare a soffrire. Attuiamo tutta una serie di comportamenti che non ci permettono di vivere sereni.
Ammettiamolo, molte volte quando una storia finisce sembriamo dei masochisti che fanno di tutto per continuare a provare dolore e siamo anche bravissimi a farlo.
Spesso accade che se avessimo dato tutte le attenzioni che ora dedichiamo alla vita dell’altro, forse le cose sarebbero andate in maniera differente.
Leggi tutto l’articolo e scoprirai i sette comportamenti che da SUBITOgi  (anzi tra 5 minuti, quando finirai di leggere) non devi MAI e dico mai più fare.
Naturalmente sarà difficile e sarai tentato di fare ancora qualcosa che ti dirò di non fare, ma ricorda…
 

Tu meriti di essere felice

 

Non puoi continuare a vivere nel passato o a perdere tempo aspettando o inseguendo qualcuno che non ti vuole più.

Troppo duro? Forse, ma come sempre è la dura verità. Prima te ne rendi conto e prima potrai ritrovare la serenità e attirare a te persone nuove.
E’ quasi sempre questione di abitudini. Datti tempo e vedrai che sarà solo un ricordo, oppure vieni al corso AmoreMaleducato se vuoi accelerare e ricominciare da subito.
Quindi ora fai tre respiri profondi e iniziamo.
 
1. Smetti di Guardare il suo profilo Facebook

Questa è la prima cosa che devi fare. Ora, adesso, subito senza pensarci oltre.

Ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare. Persone che si sono create profili falsi solo per controllare cosa faceva l’ ex, chi vedeva, dove andava. Cose da disturbati mentali o stalker.
Magari anche tu lo hai fatto. Renditi conto che hai un problema.
E’ arrivato il momento di dire basta. Questo continuare a cercare di sapere cosa fa il tuo ex è un modo fantastico per tenere sempre viva la gelosia e la sofferenza.
La tua mente parte per viaggi di pippe mentali, i tuoi pensieri visitano mondi pieni di altri uomini e altre donne e tutti vogliono una sola cosa. Farsi il tuo ex.
 

Fermati e guardati allo specchio. Ti sembra normale?

 
come dimenticare il mio exEsci da questo corpo e se proprio non riesci a non guardare il profilo dell’ex di turno ascolta il mio consiglio: vai sul suo profilo, in alto c’è scritto Amici, clicca lì e poi Rimuovi dagli Amici.
Qualcuno potrà dirti che è da immaturi… Fregatene. Evita di vedere qualunque cosa faccia o dica.
Se vi parlate ancora digli che lo fai per il TUO bene. Vedrai i benefici dopo una ventina di giorni.
Fidati, funziona.
 
2. Smetti di aspettare un suo messaggio
Continui a guardare il telefono? A quest’ora ti mandava il buongiorno? E la sera ti manca la sua buonanotte?
Prima ti convinci che non lo farà più meglio sarà per te, per le tue amiche/amici che continui a martellare sul perché lei/lui non ti scrive più. Quando ti vedono arrivare cala il gelo e i volti dei tuoi amici si trasformano in una maschera di terrore. Basta dai… Nessuno ne può più.
Smetti di leggere tutti i messaggini che prima ti mandava e di pensare che ora chissà a chi manda.
 

Devi smetterla di vivere nell’attesa.

 
Non ti scrive perché non state più insieme e la cazzata del “ restiamo amici” ( qui trovi un fantastico articolo che parla propio di questo) l’ha detta solo per rendere meno duro il fatto che vi state lasciando.
Certo, chi viene lasciato soffre sicuramente di più, ma a meno che non sia una persona senza un briciolo di sensibilità, anche chi lascia affronta un disagio e prova sensi di colpa. Quindi molte delle cose che ti ha detto, probabilmente le ha dette per abbassare l’ansia e il dolore del momento.
Vi siete lasciati, perché ora dovrebbe scriverti?
Per sapere come stai? Per sapere quanto soffri? Per sentirsi ancora in colpa?
Probabilmente non lo farà, quindi smetti di aspettare. Tanto se ti arriva un sms, un whatsapp, messaggi di fumo, cerchi nel grano te ne accorgi di sicuro. Il tuo cellulare emette un suono, quindi è inutile che continui a guardarlo.
 

3. Smetti di trovare mille difetti per convincerti che non ti piace più

 
Volpe e uvaConosci la favola di Fedro della volpe e l’uva? Una volpe non riuscendo a prendere dell’uva da una vite iniziò a dire che non era buona.

Sai quante volte ho sentito persone che una volta finita la storia hanno iniziato a sminuire e a fare l’elenco dei difetti dell’ex ?
In fondo non era poi questa gran bellezza. Aveva un sacco di difetti. Meglio così. Ora posso fare tutto quello che voglio.
Queste sono solo una marea di cazzate.
Se aveva tutti questi lati negativi che a te non piacevano:
– perché ci stavi insieme?
– perché ti dispiace così tanto che vi siete lasciati?

Renditi conto che le storie finiscono. Che esistono momenti belli, momenti meno belli e momenti difficili.
Se stavi con quella persona, c’era qualcosa che ti piaceva o dovevi solo soddisfare un bisogno?
Come mai prima ti piaceva tanto, ti sei fidanzata/o, sposata/o, magari ci hai fatto pure un figlio e ora è diventata la persona peggiore del mondo?
 

Dovresti anche tu farti qualche domanda.

 
Se ti piaceva perché ora ne parli male? Capisco che la fine di una storia possa causare dolore e rancore, ma certo sputtanare l’ex non ti farà stare meglio.
Se invece dovevi soddisfare un tuo bisogno (ne parliamo ampiamente durante il corso AmoreMaleducato), allora la tua storia era destinata a finire nel momento in cui è iniziata.
E’ tutta una questione di conoscenza di certi meccanismi che regolano le nostre relazioni e della comunicazione che abbiamo con noi stessi e con l’altro.
 
4. Smetti di parlare del tuo EX

shhhhSe non vuoi perdere tutti i tuoi amici e la tua sanità mentale, devi smetterla di parlare sempre del tuo Ex.

Non interessa davvero a nessuno quello che scrive su Facebook (anche perché dovresti averlo già cancellato), quello che fa, cosa mangia, cosa compra, con chi vive.
Smetti di continuare a raccontare quello che ti ha fatto.

Devi finirla di parlare continuamente del tuo EX

 
Devi farlo se vuoi lasciare andare questa storia e ricominciare a vivere in maniera serena.
Finché continui a parlarne, lui o lei sarà sempre presente nella tua vita e il dolore o il rancore che provi non smetterà, anzi continuerà ad aumentare. Saranno le tue parole ad alimentarlo.
Lo so che fa male, lo so che brucia, ci sono passato anche io, ma continuare a parlarne non ti permette di andare avanti. Quel rancore diventerà sempre più grande e ti consumerà.
Prima te ne rendi conto prima potrai ricominciare a vivere.
 
5. Ricorda che tutto passa

A volte, quando una storia finisce, si può sentire il bisogno di vivere un momento di solitudine. Non si ha voglia di vedere nessuno, di uscire, di svagarsi.

Spesso si vive come un vegetale, si smette perfino di mangiare e sembra che il mondo ci sia crollato addosso e che nulla abbia più senso.
Non sto qui a dirti che non è così. In quel momento è giusto elaborare il dolore. La fine di una storia è paragonabile ad un lutto. Qualcuno che faceva parte della nostra vita ora non c’è più.
Ma per quanto tempo vuoi portare il vestito nero?
Nella vita ho affrontato molte sfide, ho vissuto momenti difficili, ma ho imparato una grande lezione
 

Niente dura per sempre a meno che TU non lo faccia durare.

 
Ricordati che tutto passa. Tutto finisce.
Può essere più o meno dura, più o meno lunga, ma prima o poi quel ricordo e quella mancanza non sarà più così presente. Naturalmente devi seguire tutti i passi che ti ho consigliato in questo articolo e che fanno parte del metodo AmoreMaleducato.
La tua storia è finita e ora tu:
– Vuoi disperarti? Fallo
– Vuoi piangerti addosso? Fallo
– Vuoi gridare a tutti che sei sfortunata/? Fallo
– Vuoi prendertela con lui e con il mondo? Fallo

Ma, dopo che lo hai fatto, guardati allo specchio e parla con la persona che vedi riflessa (all’inizio potrebbe sembrarti strano, ma funziona).
Dille che è bella, che nella vita esistono cose che iniziano e cose che finiscono, esistono momenti belli e momenti meno belli, esiste la gioia, la tristezza, il dolore, l’amore, la nostalgia e altre mille emozioni, ma NESSUNA di queste dura per sempre.
Hai vissuto dei momenti belli che sono finiti e ora stai vivendo un momento brutto che finirà, come finiscono tutti i momenti. Sempre che tu lo voglia e faccia quello che è necessario.
Se inserisci questo pensiero nella tua testa vedrai che ogni cosa ti sembrerà diversa.
Ora sorridi, fatti una doccia ed esci e ricorda sempre che…
 
6. Nel mondo esistono miliardi di uomini e donne
Circa 7 miliardi di persone.
Questo è il numero approssimativo di uomini e donne nel mondo e tu stai a disperarti per una sola persona?
Sette strategie per dimenticare il tuo exLo so che eri sicura fosse l’uomo della tua vita, lo so che credevi di aver trovato il principe azzurro o la tua principessa rosa (se vuoi conoscere la vera storia del principe azzurro iscriviti alla newsletter, riceverai 6 audio imperdibili).
Lo so che la tua testolina aveva costruito già un castello, un futuro e una vita con quella persona, ma credimi prima ti liberi di queste convinzioni (errate) e prima potrai incontrare il tuo nuovo amore.
Guardati intorno, il mondo è pieno di uomini e donne che non aspettano che incontrare qualcuno e tu non hai che l’imbarazzo della scelta. Basta che inizi a vedere l’amore per quello che è e non per quello che ti hanno insegnato o che pensi debba essere.
Devi lasciare andare le convinzioni limitanti che fino ad oggi hanno condizionato i tuoi pensieri sull’amore.
Naturalmente se non cambi il tuo modo di pensare e vivere l’amore potresti essere portato a rivivere la stessa situazione con chi incontrerai, a cercare la persona che possa soddisfare il tuo bisogno primario (e di cui non sei consapevole), ma cambiare i tuoi pensieri sull’amore dipende solo da te e dalla voglia che hai di comprendere che siamo tutti diversi e in amore ancora di più.
Del resto i pensieri che hai incidono sulle tue azione e creano la tua realtà.
Ricorda semplicemente che uomini e donne si incontrano, si scelgono e si lasciano continuamente. Quindi ora non cercare la storia perfetta, non aspettare di vivere una favola.
Lascia aperta la porta del cuore, ma non scriverci sopra “ingresso riservato al principe azzurro”.
 
7. Metti in atto lo schema della felicità
Durante il corso AmoreMaleducato spiego “lo schema della felicità”. Questa è’ una della parti più importanti per lasciare andare una vecchia storia e ricominciare a vivere pienamente.
Parte tutto da un concetto fondamentale.
 

La persona più importante della tua vita sei TU

 
Ci è stato inculcato che pensare a noi stessi sia una forma di egoismo nel senso negativo del termine, ma nessuno ti ha mai detto che esiste anche un “Egoismo Etico”.
Senza voler scomodare il pensiero filosofico diciamo che pensare a se stessi, senza togliere nulla a nessuno, è una sana forma di egoismo. Se io sto bene, se sono soddisfatto, se coltivo i miei interessi, ne avrà benefici anche chi mi sta intorno. Specialmente il mio partner presente o futuro.
Per mettere in pratica lo schema della felicità devi pensare al tuo benessere fisico e mentale.
Il benessere fisico lo curi dedicando del tempo a te stesso.
Fai quello che ti piace, coltiva il tuo hobby, prenditi dei momenti in cui ti ami, fai un massaggio, vai alle terme, passa una serata con i tuoi amici. Rilassati e goditi del tempo esclusivo.
Non togli niente a nessuno ritagliandoti degli spazi per te. Resti sempre una bella persona, anzi lo diventi ancora di più.
Il benessere mentale invece lo coltivi attraverso pensieri di qualità.
Troppo spesso i nostri pensieri sono rivolti verso il negativo, il pessimismo, la tragedia. Gelosia, possesso rancore sono come un veleno che lentamente fa morire il tuo sorriso.
Allenati a vedere le cose positive, a godere di quello che fai e di quello che hai. Impara a non rimpiangere sempre il passato e a non aver paura del futuro. Vivi il presente.
Certe cose accadono a prescindere, mentre su altre abbiamo il controllo, ma abbiamo sempre la facoltà di scegliere come reagire a quello che accade. Sta a noi pensare e agire nel modo giusto. Spegni la televisione e leggi qualche libro, frequenta qualche corso e circondati di persone positive.
 

Modifica i tuoi pensieri e la tua vita cambierà

 
Questo vale non solo in amore, ma in ogni aspetto della tua vita e vale ancora di più se devi uscire da una storia che ti ha fatto soffrire.
Conosco persone che quando hanno una storia si annullano completamente, vivono solo in funzione dell’altro, abbandonano tutte le amicizie e le passioni.
Quando la storia finisce l’unica cosa che riescono a fare è dare la colpa all’altro, quando la responsabilità maggiore è solo la loro.
Ricorda che le persone ti trattano come TU gli permetti di fare. L’amore non è annullamento di se stessi e dei propri desideri. Se l’altro ti chiede questo probabilmente il suo non è amore.
L’egoismo in amore è pretendere che l’altra persona viva secondo le mie regole. Io sono felice se tu fai quello che voglio, se tu vivi in funzione dei miei desideri.

Se accade questo la tua storia è destinata a finire e a generare sofferenza.
Ho preparato un regalo per te. Sei audio nei quali ti parlo delle 5 convinzioni sull’Amore che possono rovinare qualunque relazione e che forse hanno già rovinato la tua. (ascoltali subito)
Inizia da subito a cambiare i tuoi pensieri sull’amore
Sempre con Amore
Amore Maleducato
L’Accademia dell’Amore

photo

Ettore Amato

Autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Con Amore Maleducato™ inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati, persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.
Continua a leggere

Commenti:1

  1. MariLay

    Mi verrebbe da dire che bisognerebbe inserire “Le 7 Azioni…” come materia scolastica in età adolescenziale! 🙂
    Dare loro gli strumenti giusti per poter crescere “corazzati” in grado di gestire certi dolori, per essere poi degli adulti meno sofferenti.
    Ma il Corso AmoreMaleducato è aperto anche alle “teenager in love”?
    Sarebbe meraviglioso poter partecipare con le proprie figlie innamorate e farle diventare delle “innamorate maleducate”!!
    Complimenti, gran bell’articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.