post-title Le bugie che fanno bene all’amore https://www.amoremaleducato.it/wp-content/uploads/2015/07/o-WOMAN-WHISPER-FINGER-facebook-1.jpg 2015-07-30 01:09:42 yes no Inserito da Categorie: Blog

Le bugie che fanno bene all’amore

Inserito da Categorie: Blog
Le bugie che fanno bene all’amore

In una coppia a volte è importante mentire

Sento già che nella tua testa è partito un treno a tutta velocità.

Stai pensando che non sei d’accordo e che la sincerità in un rapporto è una delle cose più importanti.

Rallenta , respira e calma per un momento i tuoi bollenti spiriti.

Fai evaporare il fumo che ti esce dalle orecchie e permetti ai tuoi occhi rosso fuoco di riprendere il colore normale.

Se avrai la pazienza di sospendere per un attimo il giudizio e andare avanti con la lettura di questo articolo, molto probabilmente alla fine sarai anche tu d’accordo come me.

Le bugie in amore

In un rapporto di coppia dire qualche bugia, non è poi così negativo. Soprattutto se ci si vuole davvero bene.

“Eh no Ettore, questo no! Se ci si vuole bene non si può e non si deve avere dei segreti”

Ti avevo chiesto di sospendere per qualche minuto il giudizio e dimenticare per un attimo i tuoi condizionamenti.

Facciamo così, prendi i tuoi schemi mentali e per 5 minuti e 37 secondi (il tempo che impiegherai a finire di leggere questo articolo)e chiudili a chiave in un cassetto.

Rispondi a questa domanda, ma mi raccomando, con molta sincerità.

Tu dici tutto, ma davvero tutto al tuo partner?

Se hai risposto in maniera orgogliosa con un bel SI, probabilmente sei un bugiardo o una pinocchietta.

Nessuno può dire davvero tutto al proprio compagno o alla propria compagna e se lo fai non ti rendi conto del rischio a cui esponi la tua relazione.

Anche se può sembrarti strano o potresti vederlo come un controsenso, questa è la pura e semplice verità.

Per dimostrarti chiaramente l’importanza di non dire certe cose
, voglio partire da un concetto molto semplice

Le bugie non sono tutte uguali

E smettiamola anche con questo sciocchezza che una bugia è una bugia e va sempre e comunque condannata.

Bisogna fare sempre una distinzione e non chiudersi in idee e preconcetti vecchi e ammuffitti.

Bugie nere e bugie bianche

Esistono bugie che fanno male. Molto male!

Le bugie nere possono servire ad ingannare e spingere qualcuno a fare o credere in qualcosa che in qualche modo gli rechi danno.

Questa bugie sono sicuramente quelle più cattive e la cosa peggiore, è che spesso non le diciamo solo ad altre persone, ma le diciamo anche a noi stessi.

Siamo bravissimi a danneggiarci e  autosabotarci.

Esistono, però, altre  bugie che invece sono completamente innocue.

Non hanno nessuna conseguenza negativa, a meno che tu non sia una persona con una mentalità talmente ristretta da non comprendere che gran parte delle relazioni si basano proprio su una serie di bugie bianche.

Friedrich W. Foerster, scrittore e pedagogista tedesco, affermava che

“la bugia è come un ombrello e anche se non è bello da vedersi, protegge dall’acqua”

E proprio come un ombrello, mentire ci protegge da situazioni spiacevoli nelle quali potremmo trovarci se fossimo sempre sinceri.

Naturalmente non voglio fare un elogio della bugia e dei bugiardi, ci mancherebbe.

Come in tutti i comportamenti, bisogna sempre stare attenti a non esagerare, perchè  mentire troppo può diventare come quelle medicine che danno un sollievo immediato, ma se usate troppo a lungo possono causare danni permanenti ed avere effetti collaterali che non si erano preventivati.

Una piccola curiosità statistica: in media, una persona racconta tre bugie ogni dieci minuti di conversazione.

Ora però non mi diventare paranoica.

Non pensare che ogni volta che parli con il tuo partner per più di dieci minuti, lui ti abbia mentito almeno tre volte e quindi devi scoprire il perchè e su cosa.

La questione adesso, non è capire se mente o è sincero, ma comprendere perché lo fa.

Una volta compreso questo e solo allora, potrai decidere SE ucciderlo e come farlo, ma vedrai che da oggi sarai molto più comprensiva nei suoi riguardi.

I 4 tipi di bugie

Come ti accennavo prima, le bugie non sono tutte uguali e non hanno tutte lo stesso scopo o la stessa utilità.

Non esiste solo il bianco e il nero, ma ci sono tutta una serie di sfumature che rendono la bugia qualcosa di detestabile, oppure esattamente il contrario.

Ci sono motivazioni che rendono alcune bugie qualcosa innocuo

Esistono 4 tipi principali di bugie:

  • di Fantasia
  • Personali
  • Interiori
  • Sociali

Le bugie di fantasia sono quelle che spesso si dicono per gioco e per scherzo.

Quelle che diciamo da bambini e nelle quali inventiamo e raccontiamo storie fantastiche (qualche volta a me piace farlo ancora ).

Non creano grossi danni, basta che non facciano perdere il senso della realtà, altrimenti diventano una patologia da curare.

Le bugie personali invece sono quelle che utilizziamo per allontanare da noi la responsabilità. Il classico “non sono stato io” alla Bart Simpson.

In genere, servono a portare un vantaggio a chi le dice o a evitargli un problema

Hanno di solito carattere personale e sono quelle che in alcuni casi possono causare danni agli altri.

Si incolpa qualcun altro per tirarsi fuori dai guai.

Le bugie interiori sono forse quelle più difficili da smascherare e sono quelle che diciamo a noi stessi.

Molte volte ci impediscono di scegliere di vivere in un altro modo e di comprendere che le cose non vanno come desideriamo.

Giustifichiamo i comportamenti dell’altro e anche se sappiamo che le cose non vanno, continuiamo a trovare scuse e motivi per non agire.

Queste bugie sono tutti  i “non posso… Non voglio… Non si può fare… Sto bene così “.

E arriviamo a quelle che interessano direttamente noi e che ti faranno capire perché, in una coppia, a volte è consigliabile mentire.

Anzi è necessario farlo.

Parliamo delle menzogne sociali e anche se sempre di bugie si tratta, sono forse quelle indispensabili per garantire una buona convivenza.

Cosa pensi accadrebbe se dicessimo tutti sempre la verità?

Se tu fossi sempre “brutalmente” onesto con ogni persona, come pensi sarebbe la tua vita?

Se hai visto il film con Jim Carrey, Bugiardo Bugiardo, forse ne avrai un’idea.

Se dicessimo sempre quello che pensiamo senza nessun filtro, probabilmente la società come la conosciamo andrebbe in frantumi.

Scoppierebbero litigi e guerre intestine. Parenti e amici non si guarderebbero più in faccia e tra molte coppie sarebbe guerra aperta.

Ti vedo. Non ne sei ancora convinta?

Prova ad immaginare se, incontrando una tua amica con un vestito nuovo o a cena a casa di tua suocera, nel momento esatto in cui ti chiedono se ti sia piaciuto quello che hai mangiato o se le sta bene l’abito, TU, in preda ad un attimo di pura follia, decidessi di dire la verità, tutta la verità, niente altro che la verità su quello che pensi.

bugie in amoreTi vedo lì, seduto a tavola con tutta la sua famiglia, dire:

“Cara suocera, già mi stai sulle palle e ti sopporto solo perché adoro tua figlia o tuo figlio, ma perché mi costringi ogni volta a mangiare anche queste cagate mostruose che cucini?”

Probabilmente litigheresti non solo con la suocera, ma anche con il tuo partner che si offenderebbe per come ti sei rivolto a sua madre.

Oppure prova a dire alla tua amica in maniera del tutto sincera e senza giri di parole, che quel vestito le sta malissimo e deve smetterla di comprare abiti di quel colore che a te fa davvero schifo.

Pensaci, quanti rapporti rovineresti? Servirebbe a qualcosa dire tutta la verità?

Ora il solito contestatore che cerca sempre il pelo nell’uovo, potrebbe obiettare e dire “io dico la verità perchè non voglio che la mia amica/partner/madre o chi vuoi tu, si vestano o si comportino in un certo modo che potrebbe metterli in ridicolo agli occhi della gente, perchè io sono una persona bla bla bla…” (chissà perchè con la suocera o con il boss poi stai zitto/a)

Mi mancava il buon samaritano che usa “l’altruismo” per distruggere l’autostima degli altri.

Ti sei mai chiesto chi sei tu per dire cosa è ridicolo e cosa non lo è?
Se a qualcuno non importa della gente e di quello che pensa, perchè devi proprio far nascere questo complesso?

Se loro si piacciono così e stanno bene, perchè sulla base di un tuo giudizio personale devi distruggere la loro contentezza?

Voglio essere ancora più chiaro e mostrarti perchè ogni tanto si deve dire una bugia sociale.

Sei in un locale con la tua donna, al tavolo accanto si siede un tipa fighissima, in perfetto completo da battaglia (cit).

Dopo un po’ la tua ragazza, notando che ogni tanto lanci uno sguardo, ti chiede se quella tipa ti piace e tu invece di dirle onestamente: “cara, lo sai che ti amo e che non ho nessuna intenzione di tradirti. Quella è davvero una bella donna e non ho potuto fare a meno di guardarla”, sfoderi il tuo sorriso migliore e la tua faccina da santarellino e le dici una gran bella bugia

“Amoooreeeeee, ma cosa dici? Non mi ero nemmeno accorto di lei. Lo sai che ho occhi solo per te. Tu sei bellissima!”

Che adorabile bugiardo!

Naturalmente l’esempio vale anche per le femminucce che guardano il figo della situazione e tu non arrabbiarti con lui perché ti ha mentito, anzi dovresti essere felice, perchè ti sta dimostrando che ti vuole bene.

“Mi vuole bene? Guarda un’altra e tu dici che mi vuole bene? Se mi amasse doverebbe avere occhi solo per me”

Rilassati un attimo. A parte le sciocchezze che ti hanno inculcato, tu vedi sempre e solo le cose in termini negativi.

A volte mentiamo, semplicemente perché diamo maggiore importanza al rapporto che stiamo vivendo rispetto a dire la verità

Sappiamo che se fossimo completamente onesti potremmo ferire i sentimenti della persona che abbiamo accanto e quindi facciamo una scelta.

Guardare una donna o un uomo attraenti è normale.

Capita a tutti, anche a te e non provare a negarlo, ma poi passare ai fatti è tutta un’altra cosa.

Le fantasie esistono e a volte fanno anche bene, ma non significa che tradirei la mia donna o il mio uomo.

Ora comprendi perché mentire in una coppia a volte è necessario?

Le bugie sociali tengono in piedi la convivenza e l’amore.

La società si regge su piccole bugie dette a fin di bene e che non provocano nessuna conseguenza negativa, ma anzi favoriscono e rinforzano i rapporti.

Naturalmente, tutto questo discorso va visto in un’ottica di amore e rispetto per l’altro e per i suoi sentimenti

Certo ci sono le eccezioni, ci sono i bastardi e le traditrici che ogni giorno fanno delle bugie un’arma per ottenere ciò che vogliono, ma non è questo il nostro discorso.

Non prendertela se ti accorgi che lui ti ha detto una piccola bugia per farti sentire più bella.

Non arrabbiarti con lei se non ti racconta qualcosa solo perchè vuole che tu non abbia altri pensieri, oltre a quelli che già hai.

Le piccole bugie sociali  spessp sono un sintomo di affetto.

Sono il segnale che esiste la volontà di non voler ferire o far soffrire le persone per le quali proviamo dei sentimenti, quasi a volerle proteggere.

Inizi a vedere tutto sotto una nuova luce?

Il tuo partner ti ama e vuole che tu sia felice

Questo è solo uno dei tanti comportamenti che possono cambiare la tua relazione e migliorare il tuo modo di vivere l’amore.

Come migliorare il tuo rapporto di coppiaSe vuoi scoprire altri pensieri e comportamenti che ti aiuteranno a migliorare il tuo rapporto di coppia e a comprendere meglio il tuo partner, leggi subito il mio eBook

Come migliorare la tua relazione di coppia

All’interno troverai 3 strategie che potrai applicare da subito per essere felice insieme al tuo partner.

Solo cambiando i pensieri puoi cambiare le azioni ed essere felice.

Clicca sul link qui sotto per prendere l’eBook

Come migliorare la tua relazione di coppia

Sempre con Amore
Ettore Amato

photo

Ettore Amato

Autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Con Amore Maleducato™ inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati, persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.