post-title L’Amore è per gli audaci: per amare ci vuole coraggio https://www.amoremaleducato.it/wp-content/uploads/2015/02/dare_to_love-standard_wallpapers-1.jpg 2015-02-25 13:01:13 yes no Inserito da Categorie: Amore

L’Amore è per gli audaci: per amare ci vuole coraggio

Inserito da Categorie: Amore
L’Amore è per gli audaci: per amare ci vuole coraggio

L’Amore è per gli audaci: se inventi scuse per non viverlo, sei un codardo
Sull’Amore se ne dicono tante e ancora di più sono i motivi che inventiamo per non vivere una relazione, le scuse che diciamo e ci diciamo per non affrontare la realtà, ma c’è una cosa che più di ogni altra è deleteria per ogni relazione: la codardia.
Come sempre, non sarò gentile in questo articolo, non ti manderò a dire niente e sarò chiaro e concreto a costo di sembrare insensibile. È l’unico modo che ho per offrirti un punto di vista alternativo a quello che ti danno i miei “rivali” che, a quanto pare, vogliono vederti infelice e depresso per amore raccontandoti favole e cazzate.

Quindi siediti pure comodo e leggi questo articolo fino in fondo, preparandoti alle batoste.

  • Perché la codardia polverizza le relazioni

Perché per amare ci vuole CORAGGIO. Le palle, più del cuore e della testa.
Il problema è quando, pur di non amare, inventiamo alibi e scuse idiote come:

  • Tu mi piaci tanto, ma sarebbe complicato stare insieme (certo…).
  • Ci sono troppi chilometri di distanza tra noi (hanno inventato gli aerei, anche low cost, i treni, e perfino la possibilità di fare un “cambio residenza”, pensa che roba!).
  • Io sono complicato, non ti renderei felice (invece rifiutandomi a prescindere, si…).
  • Mi sento troppo poco per te (ma troppo poco COSA!? Sarò io a dover decidere se sei poco oppure no?).
  • Sono uno stronzo e tu staresti malissimo (invece adesso sto benissimo).
  • Ho paura di soffrire (applausi).
  • Abbiamo troppa differenza di età (prima che cominciate a rompere i coglioni, lasciatemi dire che questa è una delle più ENORMI CAZZATE mai sentite in un rapporto di coppia, e dopo ti spiego anche il perché).
  • Ho un’altra relazione (vabbè, non dovrebbe essere “amo un’altra persona”?).

 
Se sei solito dire una di queste cose, sei messo male. Ma tanto male.
 
Paura di amareE scommetto che la paura fa da padrona all’interno della tua vita, non solo nei rapporti. O sbaglio?
La paura va usata come repellente per poter “volere di più”.
La paura va sfruttata, non puoi cederle il comando delle tue scelte.
 E invece tu cosa fai?
Te la fai sotto. Ecco cosa fai.
Te la fai sotto e ti privi a prescindere di qualcosa di incredibilmente bello, con delle limitazioni che stai inventando TU e che nella realtà probabilmente neanche esistono o che magari sono facilmente superabili.
 

  • Perché inventiamo scuse

Ora, se tu queste scuse le inventi perché NON VUOI avere una relazione, allora magari è il caso di far chiarezza, anche con l’altro, perché non è giusto lasciarlo nell’illusione del “se questa cosa fosse diversa, allora il rapporto funzionerebbe”, quando sarebbe molto più semplice e meno doloroso dire “non voglio avere una relazione con te”.
Perché quando sai di star ricevendo un rifiuto, prendi la cosa per quella che è e in qualche modo vai avanti.
Quando invece ti raccontano favole, tu ci credi. Continui a crederci finché l’illusione non ti consuma. Finché i castelli che hai costruito in aria non crollano bruscamente lasciandoti un’incredibile vuoto da colmare.
Perché quando c’è da chiudere una relazione realmente vissuta, per motivi validi e concreti, allora il gioco è facile.

  • Ti tagli i capelli;
  • Compri vestiti nuovi;
  • Esci di più;
  • Incontri persone interessanti;

e via discorrendo, fino a quando la relazione fallimentare non diventa solo un lontano ricordo o almeno così dovrebbe essere. Se non è così allora hai davvero bisogno del metodo AmoreMaleducato (che troverai a breve sul blog.)

Se invece dobbiamo chiudere una relazione PERFETTA che è avvenuta SOLO nel nostro cervello complicato, allora il gioco si fa duro.
Per amare ci vuole coraggioSi, perché la tua fantasia non ha limiti, e quando uno ti dice qualcosa come “il problema è la differenza di età, il problema non sei tu, ma sono io… il problema è la distanza ”, o cazzate del genere, tu allora cominci a pensare che se non fosse per QUEL PROBLEMA, allora vivreste per sempre felici e contenti.
Così, convinta di avere un PROBLEMA (perché a quanto pare la differenza di età per molti è un problema), cominci a creare nella tua testa una relazione perfetta, in cui tu sei più adulta e tu e il tuo partner, vivete felici e contenti.
E credimi, uscire da quella relazione perfetta che hai creato con tanta meticolosità, può far davvero malissimo.
Non basta uscire di più e cambiare taglio di capelli.
Un RIFIUTO bello e buono fa sicuramente MENO MALE delle stupide favole che ci raccontiamo (e che ci raccontano).
 
E chi racconta scuse, non è altro che un codardo che crede di star salvando una vita che in realtà sta distruggendo. E’ qualcuno che non ha il coraggio di dire “non ti voglio”. Qualcuno che non ha capito che per amare ci vuole coraggio, ma anche per lasciare andare ci vogliono le palle.

Conosco donne che a 20 anni o poco più hanno una maturità tale da poter affrontare una relazione con un uomo, magari di 10 anni più grande, così come conosco uomini immaturi che mai riuscirebbero a stare con una loro coetanea, a parità di obiettivi.
La “scusa” non dovrebbe essere l’età, perché ripeto, è una cavolata. Semmai puoi dire “la nostra differenza di età ci porta ad avere obiettivi e progetti assai diversi tra loro e questo ci impedirebbe di stare insieme in maniera sana”.
Questo posso accettarlo. Ma “abbiamo 10 anni di differenza” no, è troppo stupido.

Non posso e non VOGLIO accettare nessuna scusa banale, nessuna cazzata. Preferisco una “bella” verità sbattuta sul muso, che mi faccia gridare e stare male, piuttosto che una bugia che mi lasci nell’incertezza o nell’illusione.
 

  • Come smettere di inventare scuse una volta per tutte

Vuoi sapere il supersegreto che ti farà smettere di inventare scuse una volta per tutte?
Eccolo: smetti di farlo.
Si, sembra facile, ma non è semplice 😉
La mia socia Roberta (Ciao Roby!), a cui dedico una parte di questo articolo, ha un tatuaggio sul braccio destro che recita “Memento Audere Semper”, letteralmente RICORDATI DI OSARE SEMPRE.
Lei dice che lo guarda ogni volta che ha paura di buttarsi in qualcosa, che si tratti di vita relazionale o professionale.
Credo che tutti dovrebbero avere un ancoraggio così, specie quando si tratta di emozioni.
Perché, se davvero vuoi qualcuno, non esiste Oceano abbastanza lungo che possa dividervi. Non esistono persone di troppo, anni di troppo o progetti di troppo. Basta solo avere un po’ di coraggio e buttarsi.

 

Non esiste nulla di tutto ciò, esiste solo l’Amore. E la passione. E il lasciarsi andare.

 
Quindi SMETTILA SUBITO di raccontarti storielle e favolette, scuse ben assestate che non ti faranno mai vivere la storia che desideri, e OSA.
Provaci, non sto dicendo che sarà facile. Non ti sto dicendo che andrà bene. Non ti sto dicendo che sarà per sempre.
Ti sto dicendo che ne varrà la pena.

 
Amore Maleducato – Quello che Nessuno ti dirà MAI sull’Amore.

photo

Ettore Amato

Autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Con Amore Maleducato™ inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati, persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.
Continua a leggere

Commenti:21

  1. Mary

    Invece io sono stata lasciata da un vigliacco che frequentavo da due anni e che mi ha inseguita X i cinque precedenti…..mi ha lasciata con un whatsapp dicendomi che non aveva la testa per continuare e che stava male…..fino al giorno prima tutto rose e Fiori e centinaia di sms carinissimi e incontri bellissimi….e soprattutto confidenze di ogni genere….2..dal giorno del messaggio è scomparso 🙄🙄🙄…..la cosa mi ha lasciata alquanto sorpresa e delusa perché mai mi sarei aspettata questo triste epilogo……

  2. Diana

    Ciao a tutti. Grazie Ettore per questo articolo. Avevo bisogno di leggere queste parole. E’ dura accettare certe situazioni. Tra me e il ragazzo che mi piaceva ci correvano 60 km, nulla rispetto a certe storie a distanza di cui leggo o sento parlare. Inizialmente lui era lanciatissimo verso di me, ma io ero titubante, perché sono abituata a non fidarmi di chi si lancia subito; poi mi sono affezionata e lui ha fatto marcia indietro. Dice non se la sente di andare avanti perché io ho un lavoro a tempo indeterminato nella mia città e lui lavora nell’azienda di famiglia nella sua città. Dice che se la relazione fosse andata avanti poi dove saremmo potuti andare a convivere? A una via di mezzo tra me e lui? E se non ce la fossimo sentita di fare su e giù tutti i giorni per andare a lavoro? Insomma ha messo talmente tanti paletti che alla fine non ce l’ho più fatta a reggere. Mi diceva che non mi voleva perdere, che si sentiva e stesso, che sentiva di poter progettare di tutto con me. Che mi pensa tutti i giorni. Ma purtroppo erano tutte parole mai accompagnate dai fatti. E le parole se l’è portate via il vento.

    1. Ciao Diana,
      una storia al suo inizio porta tanta emozione e spesso un mare di parole che poi non diventano fatti.

      Per il futuro impara a non dare troppo peso a tutto quello che si dice almeno per il primo anno di relazione. Goditi le emozioni, ma resta sempre con i piedi per terra.

      L’innamoramento è una droga che annebbia le facoltà cognitive e fa sparare un sacco di stupidate. Quando finisce ecco che arriva la vita reale con tutte le sue difficoltà e in quel preciso istante bisogna impegnarsi a far funzionare le cose.

      L’amore è impegno e costanza e non solo parole dolci e promesse.

      Sempre con Amore

  3. Stefania

    Grazie Ettore, bellissimo articolo!
    Io sono sempre stata per “l’azione” in Amore, ho sempre osato…ma adesso sono in una situazione in cui non so che fare… Ho avuto una brevissima “relazione” (2 mesi e pure a distanza!!!) con un uomo che in fin dei conti non conosco quasi per niente. Abbiamo sbagliato, ci siamo riempiti la testa di aspettative e la bocca di promesse e poi…puff! Sembrava Amore e invece…Ora, grazie a te,ho una nuova consapevolezza sull’Amore e vorrei tanto recuperarlo per conoscerlo davvero! Mi piace tanto. Quando abbiamo chiuso ho insistito tanto per fargli cambiare idea ma lui ha interrotto tutti i contatti. Drastico. Pure blocco su whatsapp. Per 3 mesi. Ora da 15gg invece mi ha sbloccata, guarda tutti i miei stati ma non scrive. Tu che ne pensi?non so se tornare alla carica o aspettare…grazie ancora per tutto quello che fai!

    1. Ciao Stefania,
      cosa può essere cambiato in questi 3 mesi? Se non ha funzionato prima, perché dovrebbe farlo adesso?
      Certo adesso vedi le cose in maniera diversa, ma non sarebbe meglio cercare altro invece di ripercorrere una strada già battuta e che non ha portato a niente?
      Sempre con Amore

  4. Paola

    Esatto ! È proprio vero ! Sarei molto più contenta che uno mi dice in faccia non mi piaci, che, vederci, che mi paga, che ci vediamo ed infine…la batosta, per la seconda volta, come faró a capire che una persona innamorata di me, è innamorata veramente ?

  5. Gloria

    Sono d accordissimo con te
    Ma mi sono innamorata di un uomo di 23 anni in piu di me… Cioe’ l eta’ di mio padre..
    Non so cosa fare siamo entrambi liberi ci amiamo lui ha una figlia mia coetanea cioe mi sembra tutto molto assurdo……

    1. Ciao Gloria,
      l’amore non ha età, il pregiudizio e il preconcetto invece non ha mai fine.
      Non so se quello che provi sia davvero amore o solo un bisogno che ti spinge ad cercare un uomo così tanto più grande di te.
      Non so quanti anni hai, ma vai con calma. Non fare cose avventate e non andare di fretta.
      Ho visto moltissime coppie con grande differenza di età e all’inizio l’uomo si sente innamorato perchè stare con una donna più giovane gli fa fare un salto nel passato, lo fa sentire meglio e innalza la sua autostima.
      LA donna molto spesso cerca di ritrovare la figura paterna che in qualche modo è mancata e scambia questo per amore.
      Se senti di vivere questa esperienza, fallo (sempre se sei maggiorenne), ma datti del tempo per capire e valuta anche tutti i problemi che incontrerete. Sicuramente finchè siete voi soli tutto potrebbe filare liscio, ma cosa accadrà quando lui dovrà portarti con i suoi amici o tu vorrai uscire con i tuoi? Cosa accadrà quando lui vedrà al figlia o quando tu vorrai andare a ballare, ad un concerto e lui magari no? E un domani che tu forse vorrai un figlio e lui probabilmente no?
      Sembrano stupidate, ma ci vuole una grande intelligenza emotiva per vivere certe situazione e adesso che la vostra storia è all’inizio, preda della passione e degli istinti, delle forti emozioni vi sembra tutto facile, ma poi quando i fumi dell’innamoramento passeranno e la realtà tornerà prepotente potresti soffrire vedendo cadere tutto il castello che hai costruito.
      Forse ti sembrerò duro, ma questo è quello che vedo e che ho visto in troppi rapporti dove i valori erano completamente diversi. Fai chiarezza in quello che vuoi dalla tua vita e dalla tua relazione e chiediti e chiedigli se lui vuole le stesse cose.
      Tutto si può affrontare e superare, ma ho visto troppi rapporti fallire per queste differenze che alla lunga incidono davvero tanto sul rapporto.
      Sempre con Amore

  6. Ersilia

    Grazie Ettore per la tua risposta,ci contavo.Ti auguro ogni bene .

  7. luisa

    il coraggio di osare è la mia forza.Non ho rimpianti nella mia vita, tutte le storie avute mi hanno fatto crescere e dico grazie a Dio di averli allontanati dalla mia vita. Il silenzio era la parte migliore che mostravano perchè non avevano carattere x parlare.

  8. antea

    ahahahahahahaha scusa ho il dente avvelenato con gli uomini questo periodo!!!!!!!!
    cmq l’articolo è molto veritiero su come reagiamo quando ci vengono rifilate queste cavolate….
    pensiamo che se riusciamo a fargli superare quel “PICCOLO OSTACOLO” poi sarà tutto un E VISSERO PER SEMPRE FELICI E CONTENTI!!!
    sappiamo essere un pò beote!!!!!!!

    1. E ci mancherebbe Antea 😉 Parlo tutti i giorni con donne che non hanno solo il dente avvelenato, ma tutta la dentiera. AmoreMaleducato nasce proprio per essere meno beote e più realistiche. Basta favolette e principi azzurri. E’ arrivato il momento di vivere l’amore nella giusta maniera. E’ arrivato il momento di svegliarsi, scendere dalla nuvolette ed iniziare a vedere l’amore con occhi nuovi e più consapevoli.

  9. antea

    ma gli uomini queste risposte ce l’hanno nell’abecedario del primo anno di scuole e va RIGOROSAMENTE imparato a memoria e ripetuto dal primo anno fino alla fine dei loro giorni!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    alla fine subentra una noia mortale perchè sappiamo già le risposte!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! hihihihihihihihihihihihi 😉

  10. mara

    uauuuuuuuuuu…..Ecco perche’ ancora non avevo letto questo articolo!!!!!!!
    Ettore ma qui’ sei terribilmente onesto!!!!!!!
    Senza volerlo mi hai dato una gran bella tirata di orecchie,grazie ancora una volta!!
    Bellissima l’immagine del cuore in trappola……ma non e’ cosi’ che dev’essere vero??
    Azione e Coraggio,gia’ prorpio cosi’,potrebbe valerne la pena ma anche no,pero’ se non lo viviamo non lo sapremo mai.
    ho cambiato molto l’idea sull’amore da quando leggo i tuoi servizi,e proprio ultimamente,devo DAVVERO RINGRAZIARTI perche’ mi hai aiutato a superare un momento di rottuta……una volta ci sarei rimasta male,ma adesso mi sono fatta delle domande e mi sono arrivate le giuste risposte,lottiamo per cio’ che crediamo,poi se non andra’ come doveva andare pazienza ma almeno avremo Osato……..e davvero come dici tu ….NE SARA’ VALSA LA PENA!!!
    Sempre con amore,dal cuore
    Mara Grandi

    1. Grazie davvero Mara. Ogni volta che ti leggo o ti sento aumenta in me la certezza che quello che mostro, questo modo diverso di vedere l’Amore può fare davvero la differenza nelle vite delle persone.
      Ti abbraccio forte
      Ettore

      1. Ersilia

        Sono una donna separata con tre figli,ho avuto una relazione di 4 anni con un uomo indeciso e mammone.Purtroppo mentre io lo amavo incondizionatamente lui distruggeva la mia vita con critiche e accuse riguardo il mio ruolo genitoriale.Mi ha lasciato con il rimorso che se non avessi avuto giá tre figli saremo stati felici e contenti…Bastardo,la mia situazione è identica a quando mi ha conosciuto,mi ha solo preso in giro.Codardo!

        1. Ciao Ersilia,
          comprendo benissimo il tuo rancore e la tua rabbia.
          Molte volte si cercano delle scuse per giustificare le nostre scelte ed uscirne “puliti”.
          Se si ama una persona si ama tutto quello che gira intorno a lei (figli compresi), ma non sempre questo avviene.
          Se lui ti ha preso in giro, una parte di responsabilità è anche tua, perchè hai creduto ad una persona e a quello che ti diceva senza renderti conto che erano bugie. Forse desideravi anche tu vivere una relazione che hai lasciato andare una parte di te e non hai voluto vedere le cose per quello che erano.
          Amare incondizionatamente non semrpe è una buona idea, perchè mette noi in secondo piano e autorizza gli altri a fare altrettanto.
          Sempre con Amore

  11. Elisabetta

    Grazie!!! Io ero nel vortice delle favolette, raccontate da lui. Se non fosse per questo saremmo felici.
    Ho tagliato, ma con grandi strascichi… Dopo aver letto questo articolo sto davvero bene!!! Grazieeeeee!!!❤️

    1. Lo so, tagliare fa sempre male. Ma vivere nel dubbio o nella speranza spesso fa ancora più male. Elisabetta grazie a te per la testimonianza.
      Ettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.