post-title I 3 (+1) motivi per cui una donna non dovrebbe mai restare amica di un suo EX https://www.amoremaleducato.it/wp-content/uploads/2015/01/FacebookBlog1.png 2015-01-12 00:45:38 yes no Inserito da Categorie: Amore

I 3 (+1) motivi per cui una donna non dovrebbe mai restare amica di un suo EX

Inserito da Categorie: Amore
I 3 (+1) motivi per cui una donna non dovrebbe mai restare amica di un suo EX
“Però possiamo restare amici!” …Certo certo!!!

Quante volte hai sentito questa frase?
Quella persona a cui tenevi tanto,su cui contavi ti ha detto che tra di voi era tutto finito, ma voleva restare in contatto, voleva che tra di voi restasse una bella Amicizia (che idiozia!)

Ma io dico… Si può dire una cazzata del genere mentre lasci una persona?

In questo articolo voglio spiegarti perché non si deve restare amico di chi ti lascia o di chi stai lasciando.

Naturalmente esistono le eccezioni, in tutte le situazioni esistono, ma molto probabilmente in questi casi non c’era mai stato Amore, e forse era stato solo confuso con uno dei 5 bisogni dei quali ti parlerò prossimamente.
Oppure, caso ancora più gettonato, sei tu che l’hai lasciato e allora per metterti a posto la coscienza dici di “restare amici” o, ancora peggio, che per lui o lei ci sarai sempre.
Se invece non é il tuo caso e prenderesti a schiaffi (calci e sprangate vanno benissimo) la persona che ti ha detto queste parole allora continua a leggere.
Scoprirai perché restare amico di una persona che hai amato potrebbe solo farti soffrire ancora e ancora e ancora… Ti vuoi così male?

  1. Gli amici sono altro

Il primo motivo per cui non dovresti mai rimanere amico di un tuo ex è che L’AMICIZIA È UN’ALTRA COSA.
Mi spiego meglio, che valore dai alla parola “amico”? Qualcuno a cui confidare i tuoi segreti, le tue ansie, le tue gioie e i tuoi sogni? Qualcuno con cui condividere le tue emozioni?

Bene, allora dimmi come farai ad andare dal tuo ex (Si, perché è questo che è. Sorpresa!) e raccontargli, mentre magari riceve messaggi dal suo attuale partner, quanto sei triste perché non trovi l’amore perché a causa del suo comportamento ora pensi che tutti gli uomini siano stronzi o che tutte le donne siano delle put… Ehm delle meretrici dai facili costumi.
www.amoremaleducato.it/nuovoOppure, immagino la tua faccia e i tuoi pensieri, quando ti chiamerà e con quel tono a metà tra James Bond e il peggior attore di telenovelas sudamericane ti racconterà di come le cose con l’attuale partner non vadano bene, di quanto sia difficile vivere con questa persona e magari ti dirà anche con te “era meglio”.
Poi il giorno dopo vedi le foto su facebook della loro cena, vacanza, uscita con gli amici e le loro facce sorridenti.
 

“Ma brutto pezzo di @&#%*!! Io spacco il muso a te e lei!!!”

 
Con un amico si gioisce quando le cose gli vanno bene e gli si sta accanto quando attraversa momenti difficili.
Con un ex spesso è il contrario. Se è felice tu rosichi, se soffre tu in un certo senso ne godi.
Ora raccontami pure che non è così e che non sei quel tipo di persona.
Vorrei vederti mentre il tuo ex amore, a cui hai permesso di illuderti sulla tua vita futura, con il quale hai fatto progetti, sacrifici e magari anche qualche figlio, se la ride e fa la stessa cosa con un’altra donna o un’altro uomo e poi magari vorrebbe anche raccontartelo perché siete rimasti amici.
Vorrei proprio guardarti e leggere la tua mente.
Sai cosa ti dico? Non c’è nulla di sbagliato in te!!!
È del tutto normale provare queste emozioni, sentire quel leggero fastidio che ti prende lo stomaco.
Sempre che non diventi un’ossessione o tu non senta l’impulso irrefrenabile di togliergli quel sorriso dalla faccia con una calibro 9. In questi due casi ti consiglio di farti vedere da un bravo specialista.

  1. Se si chiamano ex ci sarà un motivo

Beh certo, se fosse ancora accanto a te allora non si chiamerebbe EX fidanzato, marito, compagno, ma la vostra storia è finita. Forse dovresti ricordarti come mai sia accaduto.
Perché non state più insieme?
Vi siete lasciati perché ogni scusa era buona per litigare, perché ti faceva sentire una nullità o forse perché ti ha tradito? Nell’ultimo caso se avessi letto questo articolo [I 7 motivi per cui la tua relazione sta andando a rotoli], forse, e dico forse, te ne saresti accorta in tempo.
www.amoremaleducato.it/nuovoPer qualunque motivo sia accaduto, tu adesso, vorresti davvero uscire con lui e magari andare insieme a bere qualcosa, ad un concerto o a cena in quel ristorante che ti piace tanto?
Ti sembra una buona idea?? Per me è solo follia!!!
Credimi, fai prima a prendere un grosso martello e lasciartelo cadere su di un piede. Ti provocherà meno dolore che uscire con un tuo ex.
E adesso ti spiego perché.
Le abitudini sono dure da cambiare e rivivere certe situazioni da inizio storia, quando tutto è bello e le emozioni sono a mille potrebbe farti pensare che sia cambiato, che ora è diverso… Certo certo!!!
Le persone possono cambiare ed io sono il primo a credere in questa possibilità, ma solo dopo un grande lavoro su se stessi e sulle proprie convinzioni.
Non basta una sera per dimostrarlo o magari dire semplicemente: “sono cambiato” (Ah si? E credi basti questo a cancellare tutto!?).
In un incontro di poche ore, in uscite occasionali, con amici e in situazioni di allegria e relax le persone sono diverse. Non mostrano tutti i lati del proprio carattere, ma tu lo conosci e sai che quei comportamenti proprio non riesci a farteli andare bene.
Però ti illudi che le cose possono andare in un modo diverso, che se ci riprovi possa funzionare. Certo, potrebbe andare meglio, le eccezioni esistono, ma io non mi rivolgo alle poche eccezioni.
Se adesso non sei con lui, un motivo ci sarà e pensi che possa cancellarsi o sparire come per incanto? Pensi di non essere più gelosa, arrabbiata, delusa? Pensi che qualunque sia la causa della vostra rottura non possa ripresentarsi ancora?
Il tempo, la paura di restare soli e le abitudini ti portano a ricordare solo le cose belle che ti sono accadute, tendi a enfatizzare le cose che ti piacevano e a sminuire quello che ti ha fatto soffrire. Prorpio per questo potresti essere tentata di tornare con il tuo ex, partendo da un rapporto di amicizia che poi potrebbe farvi tornare insieme e farti soffrire ancora.
Oppure, trasformarsi in quello che sto per dirti…

  1. Rischiate di diventare… “Amici con benefici” (Ops!)

 “Usciamo una sera, da amici.”
Queste parole sono uguali al bacio di Giuda, nascondono un pericolo enorme e se sei ancora emotivamente legata al tuo ex corri un grosso rischio.
www.amoremaleducato.it/nuovoIl rischio è di lasciarti prendere da qualcosa che ormai esiste solo nella tua testa e credere che tutto possa tornare come prima. L’Attrazione probabilmente c’è sempre e dopo un bicchiere di vino e qualche risata sai bene come potrebbe andare a finire.
Ora voglio dirti una cosa da uomo…
I maschietti riescono molto più facilmente a dividere il sesso dal coinvolgimento emotivo, ma per le femminucce è molto più dura, specialmente con un ex per il quale abbiamo provato amore o un forte sentimento.
Siamo diversi, ragioniamo in maniera diversa e viviamo l’amore in modi diversi. Durante il vostro incontro lui si convincerà che tu sei ancora attratta da lui (e magari è anche vero), che in fondo a letto non era così male e che una sana e vecchia “rimpatriata” non possa fare che bene.
L’ego di alcuni di noi maschietti è davvero smisurato e basta un sorriso o uno sguardo per farci credere che ormai cadrete ai nostri piedi. Quindi, quando lui ci proverà (perché ci proverà!) tu avrai solo due scelte:

  1. Ci stai
  2. Non ci stai

Se ci stai e provi ancora dei sentimenti per lui, ti stai facendo un male che nemmeno immagini.
Ti illuderai che le cose possano tornare come prima, che questa “amicizia” possa diventare qualcosa d’altro, che l’amore torni e ti renda felice.
Inizierai a mandare messaggi, a volerlo vedere sempre più spesso e nel migliore dei casi ti accorgerai, dopo un bel po’ di sofferenza, che forse per lui non è così, che per lui era solo sesso, lo faceva per tirarti su (questa l’ho sentita dire davvero), mentre nel peggiore dei casi potresti scoprire perfino che sta con un’altra donna e che adesso TU sei nel ruolo che tanto condannavi.
Eh si, sei diventata l’altra… L’Amante.
Che figata vero?… La vita è davvero imprevedibile!!!

Se invece non ci stai, un maschietto crederà sempre che sei attratta da lui, che potrebbe portarti a letto quando vuole, che…che….che… , ma tu sei sempre stata “così fredda”, non ti lasci mai andare e ora fai anche un po’ la stronza.
Gli stai semplicemente “facendo un dispetto”, altrimenti perché usciresti con lui, perché gli faresti quei sorrisi e quegli sguardi se non ti interessa più nulla?
Anche se ti comporti normalmente lui vedrà cose diverse e per non vedere distrutto il suo ego, inizierà a mandarti messaggi, a cercarti anche se ha un’altra, a volerti parlare dei suoi problemi.
Solo per dimostrare a se stesso che TU, sei ancora in qualche modo sua.
Da brava ragazza con la sindrome della crocerossina lo ascolterai, gli starai accanto e lo consolerai e quando lui starà meglio probabilmente sparirà e si dimenticherà di te fino al prossima volta in cui, non avendo nessuno che lo ascolta, chiamerà te.

“Perché tu sei diversa, sai ascoltare e sai capire e ora lui capisce tante cose.”

Certo, ma ti ha lasciata e ora magari sta con un’altra.
Vuoi davvero questo? Poi non dire che non ti avevo avvisata!!!
 
Ora prima di attirare su di me le ire di tutte quelle poche fantastiche donne che credono di avere un rapporto di amicizia con il loro ex, ci tengo a ripetere che esistono delle meravigliose eccezioni e che in alcuni casi si riesce a restare in buoni rapporti.
 
(+1) Naturalmente i buoni rapporti sono una cosa, l’amicizia ne è un’altra.
Inviarsi gli auguri di Natale o vedersi raramente in compagnia di altri amici NON significa che siete amici. Se vi accompagna qualche volta quando avete bisogno NON significa che siete amici e se gli rompete le scatole perché solo lui può aggiustarvi il pc che non va NON significa che siete amici.

 “Oh, ma qui siamo arrivati alla fine… e il riferimento alla canzone di Vasco!

Hai ragione (chi mi segue da un po’ sa che c’è un riferimento ad un pezzo di Vasco in ogni mio articolo).
Direi che non esiste momento più appropriato per questa canzone:

 “Ho guardato la televisione e mi è venuta come l’impressione che mi stessero rubando il tempo e che tu… CHE TU MI RUBI L’AMORE!

 
E allora non lasciarti rubare l’Amore da una storia finita, conservalo per chi lo merita davvero.
Non lasciarti rubare l’Amore da chi ti vuole solo per metà.
Non lasciarti rubare l’Amore da chi ti ha ferito.
Non lasciarti rubare l’Amore da chi è solo bravo a lasciarti… Senza Parole!

Scopri perchè ti comporti così in amore e quali sono i pensieri che influenzano le tue scelte. Guarda questo video che ho preparato per te “Le 5 peggiori convinzioni sull’amore”
Cari maschietti prossimamente dirò anche a voi perché restare amici delle vostra Ex non è una buona idea per la vostra salute fisica e mentale.

 
Alla prossima frecciatina!
Amore Maleducato – Quello che Nessuno ti dirà MAI sull’Amore!

photo

Ettore Amato

Autore, speaker ed esperto di comunicazione relazionale. È il fondatore del blog AmoreMaleducato.it, l’unico blog in Italia che parla d’amore in maniera concreta, libero dai condizionamenti e dai falsi miti che ci impediscono di essere felici. Con Amore Maleducato™ inizia a mostrare alle persone che l’idea che abbiamo dell’amore, spesso non fa altro che farci soffrire. Si devono cambiare i pensieri se si vogliono ottenere risultati diversi. Ettore, attraverso incontri singoli e di gruppo, aumenta ogni giorno l’esercito degli Innamorati Maleducati, persone che hanno capito che essere felici in amore dipende principalmente da loro.
Continua a leggere

Commenti:33

  1. Clara

    Ciao,

    Io mi sono trovata in questa situazione.
    Il mio ex dopo avermi lasciato e rientrato nella mia vita come “amico” diciamo. lui mi ha confessato di avere dei sentimenti contrastanti nei miei confronti ma non abbiamo indagato affondo. abbiamo sempre mantenuto i contatti sino a quando lui ha rincontrato una vecchia fiamma di sette anni prima di cui e’ sempre stato invaghito. Non me ne ha mai parlato per mesi perche’  lei era fidanzata e probabilmente il rapporto non era sicuro tra di loro, ma con me non ha mai smesso di parlare o condividere cose, mi sono solo accorta ad un certo punto che era evasivo e non c’era piu’ flirt e probabilmente dopo alcune mie richieste come quella di incontrarci mi ha voluto dire (con non poca agitazione) di questo nuovo incontro.
    Io mi sono sentita spiazzata, ma prima di ogni cosa gli ho aperto il cuore spiegandogli l importanta che lui aveva per me e che non si trattava di un amicizia perche’ ecco di amici ne ho molti e che con lui era una cosa differente. Lui si e’ imbarazzato molto a queste mie parole e mi ha parlato di fraintendimenti, come se io avessi frainteso. Mi ha detto anche che e’ vero le cose sarebbero potute andare differentemente ma non e’ successo, che mi vuole nella sua vita ma alla mia richiesta di come mi vuole nella sua vita non e’ stato in grado di spiegarmelo. Lui credeva di potermi dire questa cosa e continuare come se nulla fosse il nostro “rapporto” in cui non c’era intimita’ fisica ma ecco era molto particolare per esser un’amicizia soprattutto estremamente costante.
    Io ho chiesto in modo pacifico ma molto fermo di chiudere ogni tipo di comunicazione, ho espresso questa idea e lui ha concordato con me. E’ andato via dicendomi che gli manchero’ e che avrebbe voluto abbracciarmi, uscendo si e’ girato a guardare alla mia finestra.
    Potete aiutarmi a capire se e’ davvero possibile che io abbia frainteso? se era un’amicizia e se si per quale ragione? e soprattutto se la mia reazione e’ stata esagerata? 
    Grazie mille. 

    1. Ciao Clara,
      alla fine non conta quello che vogliono gli altri. Conta sempre quello che desideriamo noi.

      Lui avrà le sue ragioni, che per te possono essere giuste o sbagliate, ma che sono comunque le sue. Per te vale la stessa cosa.
      Devi concentrarti sulla tua vita, su quello che vuoi e su quello che ti fa stare bene.

      Sorvolare sui rapporti non è mai una cosa buona da fare. Bisogna avere le idee chiare e non illudersi che le cose cambieranno magicamente, perché non accade mai. Ci vuole impegno, costanza e chiarezza.

      Ti aspetto nel gruppo AmoreMaleducato per vedere l’amore in una maniera diversa e soprattutto capire come essere veramente felice.
      http://www.facebook.com/groups/metodoamoremaleducato

      Sempre con Amore
      Ettore

  2. Deluso

    Ciao Ettore, e nel caso di una frequentazione di 2 mesi, dove c’è stato un grosso coinvolgimento solo da parte mia ma da lei molto meno, lei mi ha chiesto di restare amici.
    È una bellissima persona ma mi farebbe malissimo vederla con un altro, forse potrebbe restare una conoscenza.
    ma ora come ora, sono passati 5 gg dalla fine della nostra frequentazione non ce la faccio a parlarle, mi ha chiesto che vorrebbe vedermi presto. Sono triste e deluso, ci eravamo detti delle cose bellissime, ma la sua freddezza e la mia insicurezza hanno ucciso il rapporto.

    1. Ciao Deluso,
      avete vissuto la fase dell’innamoramento e vi siete illusi che fosse qualcosa di diverso da quello che era realmente.
      Bisogna stare attenti a non confondere le forti emozioni dell’inizio con l’amore.
      Sempre con Amore

  3. Deluso

    Ciao Ettore, e nel caso di una frequentazione di 2 mesi, dove c’è stato un grosso coinvolgimento solo da parte mia ma da lei molto meno, lei mi ha chiesto di restare amici.
    È una bellissima persona ma mi farebbe malissimo vederla con un altro, forse potrebbe restare una conoscenza.
    ma ora come ora, sono passati 5 gg dalla fine della nostra frequentazione non ce la faccio a parlarle, mi ha chiesto che vorrebbe vedermi presto. Sono triste e deluso, ci eravamo detti delle cose bellissime, ma la sua freddezza e la mia insicurezza hanno ucciso il rapporto.

    1. Ciao Deluso,
      avete vissuto la fase dell’innamoramento e vi siete illusi che fosse qualcosa di diverso da quello che era realmente.
      Bisogna stare attenti a non confondere le forti emozioni dell’inizio con l’amore.
      Sempre con Amore

  4. Alessio

    Bun giorno vorrei un consiglio! Lei mi ha lasciato circa 5 mesi fa diceva che era confusa e non mi amava più mi voleva solo bene in questi mesi abbiamo continuato a vederci e fare L amore ma ora vuole che gli resto solo amico X chè dice che se no ritorniamo in sieme! Come devo comportarmi la nostra storia è durata quasi 4 anni grazie

    1. Ciao Alessio,
      la domanda è: cosa vuoi tu?
      Cosa cerchi in una relazione e ti basta restare amico o avere rapporti occasionali con questa persona?
      Solo tu puoi rispondere e solo tu ne dovrai accettare le conseguenze.
      Sempre con Amore

  5. Alessio

    Bun giorno vorrei un consiglio! Lei mi ha lasciato circa 5 mesi fa diceva che era confusa e non mi amava più mi voleva solo bene in questi mesi abbiamo continuato a vederci e fare L amore ma ora vuole che gli resto solo amico X chè dice che se no ritorniamo in sieme! Come devo comportarmi la nostra storia è durata quasi 4 anni grazie

    1. Ciao Alessio,
      la domanda è: cosa vuoi tu?
      Cosa cerchi in una relazione e ti basta restare amico o avere rapporti occasionali con questa persona?
      Solo tu puoi rispondere e solo tu ne dovrai accettare le conseguenze.
      Sempre con Amore

  6. Checca

    Finalmente un articolo fatto con I fiocchi.
    Certamente può tornare utile per molte donne in preda al “rimaniamo amici” pur di non perderlo definitivamente. Perché molte volte preferiamo aggrapparci ai sogni piuttosto che a solide realtà.
    Complimenti ancora all’autore…

  7. Gian

    Io sono separato da oltre due anni abbiamo due figli lei dice di non essere più innamorata che non mi fa possibilità ci vediamo solo x figli ma io ci tengo ancora ma lei non ne vuol sapere ha detto che me vuole bene ma non mi ama cosa dovrei farei

    1. Gian lo so che è dura, ma l’amore può finire.
      Devi ricominciare a vivere pensando a te. Più lavori sulla tua felicità e più avrai possibilità di incontrare una nuova persona con cui vivere quello che desideri
      Sempre con Amore

  8. Alessandro

    E se il rapporto fosse nato dopo un meraviglioso e duraturo rapporto di amicizia?in quel caso sarebbe opportuno pensare che prima o poi si possa tornare ad avere un certo tipo di rapporto con la persona in questione?

  9. Yuli

    Vorrei un tuo parere di una storia che ho chiuso di recente,è durato tre mesi ,lui all’inizio era dolce mi voleva vedere spesso e mi regalava piccoli pensieri molto di frequente,.mi parlava già di matrimonio, figli,mi presentava agli amici ma quando si parlava di conoscere ai suoi dopo due mesi nn voleva xke diceva che aveva problemi, comminciava a essere contradittorio che.mi amava, ma in una occasione quando eravamo insieme doveva scappare xke aveva detto a sua nonna che che sbrigava commissioni, nn mi ha plmai presentato la sua famiglia eppure diceva che ci teneva a me,quando le rare volte lo invitavo a casa xke conosceva i miei durava trenta minuti esatti,solo non partecipava ai pranzi ma solo le brevi visite,poi la cosa nn mi andò giu e chiesi pausa di un mese xke diceva che aveva problemi,lui accetto subito nn tento di risolvere il dilemmma,poi nn si è fatto vivo per una settimana e mezza dopo di che mi bombardo di messaggi sempre ciao come va ,poi stufa gli dissi che tra noi non poteva funzionare, il giorno successivo lo contattiamo dicendo nei dettagli sul xke anche xke quando avevo bisogno lui era assente,mi rispose che mi dovevo cercare un altro ragazzo piu bravo che ci teneva a me e aveva provato e propose di rimanere amici ma dopo un po fidanzarci xke i miei genitori visto chenon lo volevano piu voleva guadagnarsi la fiduciain questo modo gli dissi che era assurda la questione e io suggeri di andare per le nostre strade o al massimo se voleva di seguire lo stesso le nostre strade ma se cambiava poteva tornare,lui il giorno successivo mi rispose buongiorno buon appetito…che ne pensi?

    1. Yuli, i primi mesi di una relazione sono sempre fantastici e si confonde questa emozione con l’amore. Si dicono e si fanno tante cose che poi passato il momento di euforia e passione non si mantengono.
      In una relazione quello che conta sono i fatti e mi sembra che qui ce ne siano pochi e molto chiari. Molti uomini non vogliono perdere il contatto con le ex per tenersi sempre una porta aperta.
      Tre mesi non sono niente e non servono a conoscere una persona, per questo vai avanti e cerca altro.
      Sempre con Amore

  10. Valeria

    Ciao! Vorrei avere un tuo parere….. sono stata all’incirca 4/5 mesi con questa persona. Ma a quasi fine estate mi lascia con il solito”voglio divertirmi sentiamoci a settembre”. Stando nella stessa classe noto che a volte mi fissa e quando qualcuno gli ha chiesto com’era andata la sua estate, lui l’ha ricollegata a quando ancora stavamo insieme. Ho avuto una specie di chiarimento e ho notato che era ansioso. Ha finito col dire che sono una brava persona ma le cose non sono andate bene e che vuole un rapporto amichevole soprattutto in classe. Come dovrei comportarmi? Dovrei “lasciarlo andare”?

    1. Ciao Valeria,
      passata l’estate si ha voglia di “sicurezza” e lui adesso può promettere o dire qualunque cose per riprendersi la sicurezza.
      Ma uno che ti dice che si vuole divertire che valori ha? Sei certa che non si vorrà divertire ancora?
      Chiediti se questo è quello che vuoi e se sei disposta ad investire tempo ed emozioni su questa persona. Poi decidi.
      Sempre con Amore

  11. Giò

    Eccomi qui a leggere questo articolo e sorrido….la mia storia e finita 2 settimane fa dopo 1anno, mi ha lasciata lui, era confuso, (tradotto:voglio libertà voglio farmi i cazzi miei) mi ha detto che sono importante che non mi vuole perdere, che la porta non è chiusa…il mio elettrocefalogramma era completamente piatto perché non sono riuscita a dire nulla se non un pianto a dirotto…non voleva che andassi a casa voleva che uscissimo a mangiare al cinema, ovunque ma non voleva che me ne andassi..perché??? Ha pianto mi ha detto che sentiva di star sbagliando ma adesso voleva star da solo….lui giorni dopo lo ritrovo nella mia discoteca (circolo privato a cui lui non piace) lo vedo che mi cerca, sapeva che ero lì, mi viene incontro sorridendo, come se non fosse successo nulla, non mi fa piacere che sia li e glielo dico, lui cambia atteggiamento diventa nervoso e poi se ne va via con tutti i suoi amici…ah ha 29anni non è un bambino…perché fa così?? Ad oggi sono 2 settimane che non lo sento

    1. Ciao Giò,
      fa così perché non vuole impegnarsi e probabilmente non è pronto a rinunciare alla sua vita e a certe cose.
      Certo si lascia una porta aperta nel caso le cose non andassero come si aspetta.
      Si sente anche un po’ in colpa vedendoti piangere e pensa che starti accanto sia una buona cosa, mentre non lo è assolutamente, specialmente se tu ci soffri.
      Fino a quando lo vedi e lo senti non riuscirai a voltare pagina ed andara avanti.
      Non è l’età che ci rende pronti ad una relazione. Ha bisogno di fare altro e tu lo hai capito bene.
      Sempre con Amore

  12. Mara

    Ciao,buongiorno!
    Io e il mio compagno ci siamo lasciati circa 20 giorni fa a causa di molti litigi causati dallo stress di entrambi… io vorrei tornare con lui ma lui dice che nonostante il sentimento siamo incompatibili e non si può tornare indietro. In questi giorni mi ha sempre cercata e spesso mi ha detto che vorrebbe mantenere un buon rapporto con me, che nonostante tutto gli manco.
    In questi giorni è venuto spesso a casa nostra per finire dei lavori di manutenzione,siamo andati a fare la spesa insieme,mi ha invitato qualche volta a cena (a casa sua e non c’è mai stato un secondo fine) Si è portato via i vestiti ma molte cose sono rimaste qui (il suo TV,il divano,il letto,la roba da sci e quella da moto…) io non riesco a capire se voglia tornare indietro o meno…ora è da lunedì che non ci sentiamo perché gli ho chiesto di prendere le distanze per un po’ ma ho paura che sia davvero finita…

    1. Ciao Mara,
      il distacco è sempre difficile, non solo per chi resta, ma anche per chi va via.
      Per questo capita di lasciare qualcosa che a livello inconscio ci tiene ancora legati a quella situazione.
      Anche se ce ne siamo andati abbiamo la necessità di metabolizzare la perdita.
      Un ruolo importante lo giocano anche i sensi di colpa che subentrano in chi lascia e per questo cerchiamo di compensare con gesti carini e piccole attenzioni (lavori id manutenzione, spesa).
      Il rimanere ancorati ad una relazione che non c’è più non ti farà bene. E’ importante che tu chiarisca con lui le sue intenzioni.
      Se la storia è finita devi chiudere in maniera completa, altrimenti non potrai mai ricominciare e resterai sospesa in un limbo di speranza.
      Le amicizie post relazione difficilmente funzionano, specialmente se da una parte c’è ancora un sentimento e la speranza che le cose possano funzionare ancora.
      A breve metterò on line un portale dove affronto il tema della “chiusura della relazione” e di come superarla.
      Se vuoi essere informata, iscriviti alla newsletter scaricando nella sezione libri del blog no dei prodotti gratuiti o a pagamento.
      Sempre con Amore

  13. Chiara

    Ciao, vorrei capire realmente come ragiona l’uomo. Un uomo che non vuole impegnarsi e dice di restare amici ci crede davvero oppure è solo un modo gentile per liquidare una persona. Quando mi ha conosciuto, un mese fà, mi ha subito inserito nel suo gruppo di amici come conoscente. E’ stato sempre chiaro che sarebbe stato solo un rapporto di sesso lui non si lega facilmente e con me sa già che non succederebbe…lui dice di volere comunque un rapporto di amicizia che in realtà non cura. Se siamo insieme ad altri non mi guarda nemmeno quando parla. Non mi messaggia per niente, dice che è fatto così, ma so che non è vero. Cosa dovrei fare? Gli ho parlato dicendo che per me andrebbe bene l’amicizia ma se lui non mi vuole come amica basta che me lo dica. Lui dice che invece vuole che continui ad uscire con il suo gruppo. Il fatto è che non mi cerca mai con i messaggi, non si preoccupa se io ci sono o no e quando parla nemmeno mi guarda. Cosa faccio meglio abbandono completamente il gruppo?

    1. Ciao Chiara,
      ti ha detto chiaramente con le parole e con i fatti cosa vuole da te.
      Il vostro è un rapporto di sesso e niente di più.
      Probabilmente il suo è un modo di tenerti legata senza sentirsi obbligato a fare nulla. Sei tu che devi capire cosa vuoi e regolarti di conseguenza.
      Lui ti ha raccontato la sua storiella, ma tu sei libera di non crederci. Ognuno vive l’amicizia seguendo i suoi valori e magari tratta le altre sue amiche come tratta te.
      Nelle tue parole leggo una ricerca di attenzioni che lui probabilmente non ti darà mai. Non illuderti e non cercare qualcosa che quest’uomo non può o non vuole darti.
      Se il gruppo ti fa stare bene ed hai piacere ad uscire con loro fallo, ma se ci sei solo per lui allora cambia aria e cerca qualcuno che possa darti quello che desideri.
      Sempre con Amore

  14. Vin

    Salve, mi ritrovo a scrivere questo messaggio sperando di riuscire a trovare una risposta, o a fare pace con me stesso grazie al suo aiuto. Sono un ragazzo di 19 anni, ed ho avuto una relazione con una ragazza di 15 anni che è durata poco meno di 4 mesi, e si è interrotta poco tempo fa. Capisco che è stato breve, e che forse non siamo ancora entrambi maturi, soprattutto lei, ma siamo stati davvero bene insieme… Lei mi ha mostrato fin dall’inizio che era sincera nei miei confronti, che teneva a me, e mi dava un affetto sincero quando le era possibile, nei momenti in cui uscivamo da soli… ed io facevo altrettanto per lei. Non abbiamo mai litigato, ci capivamo sempre a vicenda, io le lasciavo i suoi spazi, senza trascurarla, e lei ricambiava ogni sentimento che mostravo. Inoltre se vi erano mai situazioni problematiche ne parlavamo insieme tranquillamente, risolvendole e mostrandoci comprensivi nei confronti dell’altro. Nell’ultimo periodo, però, iniziata la scuola cominciava a far trasparire segni di stress per i suoi impegni, che non so quanto siano relazionati alla nostra rottura, sta di fatto che meno di una settimana fa mi contatta scrivendo frasi confuse, dicendomi che non sa più cosa pensare, che non sa cosa vuole da me, e che vuole vedermi… il giorno successivo, quando ci vediamo, mi dice ciò che può essere riassunto con “Sono confusa, mi sento cambiata, e sento di non provare più ciò che provavo qualche mese fa per te, sebbene ci abbia provato sperando fosse solo un periodo”. Sono stato ovviamente costretto a dirle addio, dopo aver vanamente provato a farle cambiare idea. Davanti a tutto ciò ancora oggi non so cosa pensare, e mi tormento chiedendomi se magari era solo una fase e tornerà o meno, se dovrei essere io a tornare da lei, se dirle di restare mia amica o meno…
    Mi scuso per la lunghezza. Attendo la sua risposta.

    1. Ciao Vin,
      hai vissuto l’innamoramento con tutte le sue caratteristiche.
      Probabilemnte durante la vostra storia, nei mesi estivi che rendono la passione ancora più bella, lei non aveva condizionamenti esterni e si era lasciata prendere dalla droga dell’innamoramento.
      Poi quando le cose iniziano a sfumare, arrivano la vita, quella vera con i suoi condizionamenti, con i consigli degli amici e con la voglia di fare esperienza.
      Fino a quando si è da soli è tutto più bello e più semplice, ma poi quando ci si immerge nella realtà di tutti i giorni le cose cambiano e si torna alla vita reale.
      Anche la differenza di età può avere influito sulla fine della relazione. Desideri diversi, voglia di scoprire e provare nuove esperienze e sapori. Crescendo, questa differenza non avrebbe avuto così peso, ma in questo momento non è così.
      Alla fine dell’innamoramento, una storia per andare avanti ha bisogno del desideri di costruire qualcosa insieme, della volontà di conoscere l’altro per quello che è realmente. Forse a 15 anni non si ha bisogno di tutto questo, ma si vogliono vivere solo le emozioni forti che ogni storia al suo inizio ci regala.
      Sempre con Amore

  15. Anna

    Ciao, io go invece chiesto una pausa al mio ragazzo perché sono indecisa fra lui e un altro,così per onestà voglio stare sola… e lui mi chiede di restare amici in qualunque caso.So che sono presuntuosa,ma potresti darmi dei chiarimenti sul suo modo di ragionare?

    1. Ciao Anna,
      e su cosa sceglierai con chi stare? Su quale base prenderai una decisione?
      Se hai chiesto una pausa perchè sei indecisa io credo che la tua relazione non abbia più molto da dire.
      A parte aspetterei a vedere se dovessi scegliere l’altro, lui vorrà ancora rimanere amico con te. Un amico è qualcuno a cui puoi raccontare le cose belle equelle brutte e non credo che tu potresti raccontargli della tua vita, specialmente se stai con un altro.
      Poi con il tempo e se l’amore sparisce e si riesce a mettere da parte quel pizzico di gelosia e possesso che rimane si potrebbe anche avere un rapporto civile, ma amici la vedo dura. Conosco solo pochissimi casi, ma entrambi avevano capito che l’amore non c’era più ed era rimasta una profonda stima.
      Tu avresti voluto che si strappasse i capelli e ti dicesse che non vuole più vederti?
      Sempre con Amore
      Ettore

  16. Elisabetta

    Ciao Ettore,
    Io purtroppo sono ancora legata a lui perché condividiamo una passione: la musica. Ed usciamo spesso a fare serate (io cantante, lui musicista) ma ogni volta un massacro: lui che mi tratta come fossi la donna migliore della terra e mi ripete che sono e sarò sempre la n.1 e che la sua vita la vede bene solo con me (ma intanto va a cercare in giro ogni occasione

  17. MariLay

    Mi sono sempre rammaricata di non essere riuscita a mantenere rapporti di amicizia con i miei ex…
    Ho voluto accadesse (ehm…pensandoci bene solo quando ero io a lasciare!!!), ho spesso pensato “sono affezionata, ci siamo amati, abbiamo percorso un tratto di vita insieme…e non ci si può perdere di vista così…” attribuendo il non riuscirci ad una mia ipotetica incapacità di gestire i rapporti o ad una aridità di sentimenti del mio ex…
    Non ho invece mai pensato che le mie richieste potessero risultare difficili da gestire dall’altro, sgradevoli da sopportare…
    Come al solito è necessario guardare le cose da diverse prospettive…
    Grazie!!

    1. Ciao MaryLay 🙂
      Non sentirti tanto colpevole, in fondo non potevi sapere che casino avresti innescato restando amica del tuo ex.
      La verità è che TUTTI facciamo le cose senza pensare a come potrebbero prenderla gli altri. E non c’è nessun trucco per cominciare a farlo, basta un po’ di buon senso, intelligenza, empatia e tenacia, appunto.
      “È necessario guardare le cose da altre prospettive”, è vero ed è anche vero che se non sei “spinta” a farlo, risulta assai difficile.
      Forse Amore Maleducato era proprio quella spinta di cui avevi bisogno per comprendere ed accettare tutte quelle dinamiche a cui non riuscivi a dare una spiegazione e che ti hanno fatta soffrire fino ad oggi.
      Adesso non ti resta che lasciar andare il passato, perdonare gli errori, i tuoi e quelli degli altri e affrontare le cose partendo da queste nuove consapevolezze.
      Continua a seguire il blog e vedrai che le cose si faranno sempre più chiare 😉 (è una promessa!)
      Un abbraccio
      Ettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.